|  |  | 

In primo Piano Ristoranti

FUD Bottega Sicula sbarca anche Milano

Stampa Articolo

Andrea Graziano non si ferma. Il format dell’hamburgeria born in Sicily, dopo Catania e Palermo, arriva anche nel capoluogo lombardo. Intanto nella città della Santuzza apre anche FUD Bocs.  

Nell’Italia dei campanili, se due anni fa qualcuno avesse pronosticato il successo di un catanese a Palermo ci sarebbero state grasse risate, soprattutto da parte degli afecionados gourmand del capoluogo siciliano. Eppure, oggi  tutto questo è la realtà. La disfida tra Palermo e Catania è stata sempre forte e sulla tavola sono state sguainate pane e panelle e pani ca meusa (panino con milza) contro pane e polpette di cavallo e sangeli (sanguinaccio) per non parlare della rivalità tra arancina e arancino che ha scomodato anche quei buontemponi dell’Accademia della Crusca. A mettere d’accordo tutti, però, ci ha pensato Andrea Graziano, catanese ma di chiare origini palermitane dal momento che il suo è uno dei cognomi più diffusi nella città della Santuzza. Dopo il successo di FUD Bottega Sicula a Catania, Graziano ha portato il fortunato format, insieme a due volti noti della ristorazione palermitana, Gianluca Cigna e Claudio Bica, anche a Palermo, in Piazza Olivella scrollando quella polvere (dal punto di vista dell’offerta gastronomica) che si era posata su questo luogo storico della ristorazione prêt-à-manger. Graziano è entrato in punta di piedi a Palermo ma poco a poco è riuscito a guadagnarsi il consenso dei palermitani (e non solo) che ogni sera affollano il suo ristorante riuscendo a scalfire, rinnovandola, la tradizione. Emblematico è il successo del “Panel bred” pane, panelle e mortadella e ha suscitato una vivace discussione nei social il “Panelle, Ricci e Gamberi” che si può trovare da FUD OFF, il cocktail & tapas bar spin off di FUD Bottega Sicula a Catania, frutto dell’estro della talentuosa chef Valentina Chiaromonte. Il successo della filosofia Graziano ha poche e semplici regole: “il nostro intento è quello di giocare con materie prime selezionate e di qualità, autenticamente born in Sicily, come la Provola delle Madonie, il Suino Nero dei Nebrodi, l’Asino Ragusano di Chiaramonte Gulfi, l’Aglio di Nubia e la Cipolla di Giarratana proponendoli nel menù di una panineria d’alto livello e succulenta con proposte gastronomiche sfiziose e irresistibili”. Un successo che si basa sulla passione per l’eccellenza di una filiera corta fatta di piccole produzioni che ha sviluppato un indotto davvero importante. Basti pensare che alcuni fornitori di Graziano hanno messo su una vera e propria linea produttiva totalmente dedicata a FUD Bottega Sicula. Ma uno dei segreti che hanno fatto la differenza e costruito il successo del format è sicuramente dato dal servizio smart, puntuale e preciso messo in pratica dal FUD Pipol. Non semplici addetti ai lavori ma persone che, in ogni settore (cucina, accoglienza, servizio) hanno sposato il progetto e la filosofia di FUD con entusiasmo e passione, selezionati non tanto in base alle loro esperienze pregresse ma rispetto alle capacità relazionali e alla loro sensibilità. “Investire nella formazione del personale è stata una scelta aziendale lungimirante – racconta Andrea Graziano- attraverso un processo di aggiornamento continuo formiamo figure professionali preparate e versatili. Ai ragazzi che lavorano con noi diamo la possibilità di migliorare le proprie competenze nei più svariati campi della ristorazione ma anche di frequentare corsi di lingua, di gestione aziendale, di comunicazione e social media strategy e poi soprattutto li portiamo a conoscere come lavorano i nostri fornitori e come nascono i prodotti che vengono serviti nel nostro locale”.

Le Novità: FUD Bottega Sicula Milano e FUD Bocs.

Il mondo FUD si arricchisce con due nuove esperienze. Tra poche settimane in zona Navigli, in via Casale, aprirà FUD Bottega Sicula Milano. In una vecchia falegnameria dismessa si stanno ultimando i lavori che permetteranno ai foodies della città meneghina di testare la sicilianità declinata seconda la filosofia di FUD. Nel menù previsti i piatti forti come gli hamburger golosi e taglieri di salumi e formaggi di prima scelta e una novità: il panino con la cotoletta. Mentre dal 1 giugno, a Palermo, presso il NautoscopioArte, alla fine del foro Italico ha aperto FUD BOCS, un vero e proprio fish bar con una selezione di proposte ispirate al mare tutte siciliane con piatti golosi e divertenti. Fish burger, hot dog di pesce, fritti e stuzzicherie di vario genere sono solo alcune delle proposte che si potranno gustare in riva al mare  preparati nel visionario Fud Truck.

Maurizio Turrisi

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website