|  | 

Vino News

Franciacorta e Slow Food Italia questione di…qualità

Stampa Articolo

 

L’eccellenza del Made in Italy trova nuova conferma ed espressione nell’accordo siglato tra le due realtà

Primo vino italiano ad avere ottenuto nel 1995 la Denominazione di Origine Controllata e Garantita, il Franciacorta sigla un accordo di partnership per il 2012 con Slow Food Italia.

Prodotto esclusivamente con il metodo della rifermentazione in bottiglia, detto anche metodo classico, il Franciacorta, è “pura espressione di un territorio, di una storia e di chi produce con impegno e passione un vino autentico che racconta, con eleganza, la qualità assoluta”.

Con queste parole Maurizio Zanella, presidente del Consorzio Franciacorta – l’organismo che garantisce e controlla il rispetto della disciplina di produzione con 106 cantine e 80 viticoltori – annuncia la partnership che vede Franciacorta a fianco di Slow Food Italia nei principali eventi – dal Salone del Gusto ad iniziative ad hoc, come le Cene dell’Alleanza – nei quali buon gusto e tipicità sono protagonisti esclusivi in diverse tra le più significative realtà enogastronomiche italiane, come al Vinitaly 2012 e nel primo incontro dell’Alleanza tra i cuochi e produttori dei Presìdi Slow Food.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website