|  |  |  | 

Cibo News EVENTI In primo Piano

FESTA DI SAN VALENTINO AL CASTELLO DI GRUMELLO

Stampa Articolo
Per tutti gli innamorati che desiderano festeggiare San Valentino in modo diverso dal solito, non c’è posto migliore ed originale se non il Castello di Grumello.

Nell’antica residenza fondata a partire dal XIII secolo, sarà organizzata per l’occasione una speciale “cena con delitto in costume”. 

Giovedì 14 febbraio nel famoso maniero valcalepino sarà possibile tornare indietro nel tempo e precisamente nel 1494. Tutti i partecipanti dovranno indossare abiti storici, diventando protagonisti di una serata all’insegna dell’investigazione e del mistero. Ad ognuno sarà attribuito un ruolo che dovrà interpretare e attraverso l’aiuto dei commensali bisognerà svelare il mistero accaduto al castello.

Appena varcato il cancello del Castello gli invitati capiranno subito che non sarà una cena qualsiasi, ma un’avventura con emozioni speciali. Nobili, dame, clericali, popolani e stravaganti artisti usciti dalla sala di vestizione si incontreranno in una sala dove saranno servite alcune portate, fino a quando non sarà trovato un cadavere.

Tutti i partecipanti alla serata avranno una certa quantità di monete, ognuno in base al proprio status sociale, con cui potranno comprare o vendere informazioni in modo da svelare il colpevole. 

Tutti i partecipanti, prima di indossare gli abiti d’epoca potranno fare una visita guidata tra le antiche mura del Castello di Grumello, scoprendo tra l’altro la Torre merlata guelfa, la cappella settecentesca, le sale interne, l’ampio cortile circondato da ippocastani secolari e le antiche cantine dove riposano i vini pluripremiati prodotti dalla Tenuta Castello di Grumello.

L’appuntamento è per giovedì 14 febbraio a partire dalle 18 per chi desidera visitare il maniero e le cantine. Alle ore 19 ci sarà la vestizione e a seguire la cena, al costo di 55 euro a persona.  

La prenotazione e il prepagamento sono obbligatori chiamando il 348.30.36.243.

Alessia Giannino

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website