|  |  | 

EVENTI In primo Piano

FARINA KITCHEN SBARCA A TRASTEVERE, CON TANTISSIME NOVITA’

Stampa Articolo

Il nuovo locale di Luigi Beninati, Farina Kitchen sbarca a Roma, precisamente a Trastevere in via Ergisto Bezzi 31. Il prodotto di punta è sicuramente il Pagnottello, best seller del brand Farina Pick Your Kind, ma nel menù sono presenti anche piatti della cucina mediterranea che spazia dai primi piatti alla pizza napoletana. Dopo Tiburtina, zona Libia e Malaga, Farina Kitchen arriva anche a Trastevere e con il suo stile pop cerca di conquistare gli abitanti del quartiere chic di Roma.

Il format è sempre lo stesso, a metà strada tra una pizzeria ed una cucina, con nuove proposte, come alcune varianti del Pagnottello, che oltre a rappresentare un punto di riferimento nel panorama dello street food romano, è anche uno dei prodotti di punta del brand. Il Pagnottello è preparato con farina forte, integrale o speciale ed è lievitato 72 ore, farcito con prodotti made in Italy, soprattutto campani e pugliesi, e cotto a legna. Questo panino, che un po’ si ispira al Panuozzo di Gragnano, ha cinque varianti particolari: si va dalle interpretazioni partenopee come Radici (con ragù alla genovese e scaglie di pecorino romano Dop) e Donna Maria (con scarola napoletana) a quelle più creative come Black Sabbath (con patate cacio e pepe, pomodorini cotti a legna, pancetta coppata croccante e ricottina di bufala), Trinacria (pesce spada piastrato, pesto alla trapanese, songino e pomodoro verdone) e Baby Pork (sfilaccio di maialino, demi-glace di mele, patata schiacciata e salsa verde).

A questi si aggiungono altre 29 varianti di Pagnottello, otto primi piatti preparati con pasta fresca fatta in casa, quattro tipologie di focacce Kitchen gourmet, dieci pizze napoletane cotte a legna, fritti, insalate e taglieri di mare e di terra. Per finire ci sono i dolci provenienti da Napoli e oltre 50 etichette di vini e birre.

“In questi anni Farina Pick Your Kind è cresciuto molto. Dall’apertura del primo locale ad oggi, infatti, il brand si è evoluto fino a comprendere un progetto di ristorazione più ampio, che allo street food abbina le ricette della tradizione partenopea e romana rivisitate secondo il nostro stile. Il Pagnottello è diventato ormai un best seller che continua a spopolare ed è proprio sulla scia di questo successo che con il mio socio Lorenzo Napoli abbiamo deciso di dar vita alla nuova sede trasteverina, per la quale è stata messa a punto un’offerta culinaria ancora più varia e allo stesso tempo studiata e accurata con l’aiuto dello chef Emanuele La Corte”. Queste le parole di Luigi Beninati, ideatore del marchio insieme a Roberto Blatti e titolare dei quattro locali Farina.

Il locale è aperto 7 giorni su 7 dalle ore 12.00 alle ore 15.30 e dalle ore 18.00 alle ore 00.30. Il pranzo prevede, in aggiunta al menu, tre primi del giorno.

 

di Alessia Giannino

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website