|  | 

Libri

Eat Parade va in libreria

Stampa Articolo

Il cibo e il vino sono ciò che lega fra loro i detenuti di Bollate e i coltivatori di limoni di Sorrento, il principe collezionista d’arte e gli ex tossicodipendenti di San Patrignano e di Mondo X, il docente universitario esperto di antichi formaggi siciliani e il direttore di reti televisive diventato olivicoltore e frantoiano. Ed è proprio per raccontare le loro storie che è nato Eat Parade, la versione scritta del primo “tg del cibo e del vino”, seguito ogni settimana da due milioni e mezzo di spettatori. L’autore è il giornalista Bruno Gambacorta, lo stesso che nell’autunno del 1998 ha inventato la rubrica del Tg2. Solo che, ovviamente, nel libro il racconto è più ricco di particolari, più attento a quegli aspetti che in un telegiornale purtroppo non trovano spazio. Le storie sono 35, una per ciascuna regione e qualcuna in più per poche altre. Le ricette il doppio, quindi più di settanta, tutte d’autore, alcune semplicissime e folgoranti, altre più complesse e sontuose.

C’è quella della “mozzarella perfetta”: prodotto straordinario, sul quale si potrebbero scrivere interi volumi. E che dire di Graziano Pozzetto? Uno dei personaggi più belli della sezione “Far sapere”. Dopo una vita lavorativa spesa a fare tutt’altro, questo omaccione romagnolo comincia a sfornare un libro dopo l’altro, fino a creare una specie di enciclopedia, colta e popolare al tempo stesso, della cucina romagnola. Non resta che augurare una buona lettura e buon appetito!     

Bruno Gambacorta
Eat Parade
Vallardi Editore
Pagine 270
Euro 15,90 

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website