|  |  |  | 

Hospitality In primo Piano NEWS

Dove la notte è una poesia di stelle

Stampa Articolo

Dall’Astrovillaggio al letto sotto la torre millenaria, dall’astrolabio dell’albergo diffuso alla spider decappottabile vintage, fino al massaggio open air.

I luoghi top per un San Lorenzo indimenticabile e per esperienze uniche sotto una pioggia di stelle.
Misteriose, affascinanti, mitologiche, un sogno ad occhi aperti. Le stelle accendono i desideri e trasportano i pensieri in luoghi magici e inaspettati. Una frase di Van Gogh, che con il dipinto della “Notte stellata” ha infervorato l’immaginazione di migliaia di persone, dice “Non so nulla con certezza, ma la vista delle stelle mi fa sognare”. Perché l’osservazione delle stelle cadenti è da sempre un’esperienza incantata, che si fa meraviglia dove il buio e la natura risaltano la bellezza del cielo. Ecco i luoghi speciali dove perdersi in una pioggia di stelle.
Sognare tra le stelle negli Skyview Chalets (BZ)
Una coperta infinita di stelle incanta gli ospiti degli Skyview Chalets del Toblacher See (BZ), non solo tra gli alberi e la rigogliosa natura che li accoglie ad un passo dal Lago di Dobbiaco, ma anche dentro, grazie al tetto che scompare per lasciare spazio alle meraviglie del cielo. In questi avveniristici glass cube ecologici di vetro e legno, perfettamente in armonia con l’ambiente, i sognatori trovano una sauna privata a raggi infrarossi e nella versione deluxe una jacuzzi idromassaggio sul terrazzo panoramico, per ammirare costellazioni e stelle cadenti rilassandosi in totale riservatezza. Prezzi a partire da 225 euro al giorno per Chalet, per 2 persone. Tel. 0474 973138, http://www.skyview-chalets.com
Il massaggio sotto le stelle tra i profumi del mare di Sardegna
Scie luminose sembrano disperdersi nel mare, quando scendono dal cielo nella scintillante notte della spiaggia bianca di Su Giudeu, ad un passo dall’Aquadulci di Chia (CA). È uno spettacolo che non ha uguali quello della pioggia di stelle nell’estremità meridionale della Sardegna. Una visione che si fa speciale poi, rilassati nel gazebo di bambù del giardino dell’hotel, tra i profumi di bouganville, palme e olivi, per godere di un massaggio sotto le stelle. La scelta è variegata. L’aromaterapia è un massaggio delicato con oli essenziali della macchia mediterranea che stimolano il sistema nervoso attraverso l’olfatto e la penetrazione cutanea (75 minuti, 90 euro). Il massaggio antistress si fa con oli caldi ed essenze profumate che stimolano la circolazione e l’equilibrio nervoso favorendo il benessere psicosomatico (60 minuti, 70 euro – 90 minuti, 90 euro). Il massaggio eclettico è una combinazione di tecniche occidentali e orientali, che produce una sensazione di armonia fra il corpo, la mente e lo spirito (60 minuti, 70 euro). Il massaggio profondo agisce sul tessuto connettivo attraverso frizioni lente e profonde che favoriscono la vascolarizzazione (50 minuti, 70 euro). E si può scegliere anche il trattamento shiatsu (50 minuti, 70 euro). Prezzi per la stagione 2020 a partire da 75 euro per persona con pernottamento e prima colazione. Tel. 070 9230555,http://www.aquadulci.com
Il letto sul prato della torre millenaria in Umbria
C’è una torre antichissima, che da oltre mille anni osserva il paesaggio verde che disegna la valle del Castello di Petroia (PG). All’interno c’è una camera disposta su 3 piani, con la sensazione di essere sospesi nel tempo. Dalle finestre e dalla terrazza, si aprono i monti dell’Appennino e i boschi secolari, sovrastati da un firmamento scintillante. Ma l’esperienza si fa ancora più magica nei venerdì di luglio e il 10 agosto 2020, quando, in occasione delle Grigliate Astronomiche – eventi che abbinano una cena all’aperto a base di carni locali e l’osservazione del cielo con gli esperti di Astronomitaly – il prato della torre diventa il luogo e il letto su cui sdraiarsi per sognare sotto un tetto di stelle e trascorrere una notte incantata. I livelli di buio al Castello di Petroia sono massimi. Non c’è inquinamento luminoso a disturbare l’osservazione celeste, come certificato. Il prezzo della Grigliata Astronomica è di 45 euro a persona, con il Letto sotto le Stelle di 55 euro. (Tel. 075 920287, http://www.petroia.it)
La caccia alle stelle sulla spider decappottabile d’epoca
Una caccia alle stelle on the road, alla ricerca della Via Lattea su quattro ruote d’autore, da condividere con una persona speciale. L’emozione di guidare una leggendaria spider decappottabile, cercare un posto buio e panoramico dove le luci delle città spariscono e compaiono quelle del firmamento, abbassare i sedili, e godersi la pioggia fatata nel silenzio e nella poesia della campagna. La notte stellata è un viaggio indimenticabile grazie a Slow Drive, azienda specializzata nel noleggio di auto d’epoca senza conducente con diverse sedi nel nord Italia (Lago di Garda e Lago di Como, Torino, Parma, Padova, Firenze, Savona e 2 sedi a Verona). Si può scegliere di prenotare la vettura leggendaria che si preferisce tra un ampio parco macchine, ricevendo a casa il kit del perfetto pilota, con tanto di mappe, guanti in pelle e occhialoni vintage. Il consiglio è di noleggiare il gioiello d’epoca per l’intera giornata, in modo da vivere a piacimento un tour tra laghi, borghi, castelli, scegliendo le vie meno tracciate, e poi aspettare la notte, quando comincia lo spettacolo delle stelle cadenti. Per riconoscere le meteore luminose, si può scaricare sullo smartphone un’app che aiuta ad orientarsi fra le meraviglie del cielo. Il prezzo per il noleggio è a partire da 200 euro al giorno. Tel. 030 9907712, Cell. 338 9785124, http://www.slowdrive.it
L’Astrovillaggio della Val d’Ega (BZ), tra le Dolomiti
Tra le Dolomiti c’è un intero Astrovillaggio per immergersi in un’esperienza straordinaria nell’universo. Si trova in Val d’Ega (BZ) ed è il primo in Europa. Grandi e piccoli, come astronauti, viaggiano nel firmamento entrando nel planetario di San Valentino in Campo. Qui le immagini del cielo e il moto celeste, grazie ad avanzate tecnologie 3D, sono riprodotti con una risoluzione perfetta. I pianeti e le stelle diventano poi ancora più vicini dall’osservatorio astronomico Max Valier di San Valentino in Campo di Sopra, dove c’è una cupola di 6 metri di diametro e un grande telescopio. La magia dell’universo è un mistero che si può cominciare a svelare già dal mattino nell’osservatorio sociale Peter Anich, in cui ammirare il sole, e percorrendo l’originale Sentiero dei Pianeti. La sensazione è quella di camminare in un sistema solare riflesso in scala 1:1 miliardo, fra prati, boschi e biotopi, con tappe da Marte a Saturno e nella prima casa-razzo sugli alberi dell’Alto Adige. Per sapere ogni cosa del mondo astronomico, c’è anche un’audioguida per smartphone.
Un’altra esperienza unica è quella di partecipare ad un’escursione al tramonto sul Corno Bianco. Ammirare il sole che scende e le stelle che si accendono dai suoi 2313 metri è uno show che non ha uguali, di fronte al bellissimo massiccio dello Sciliar, il Catinaccio e il Latemar che si tingono di rosso nell’ora dell’Enrosadira. A condurre sulla vetta i viaggiatori è la guida esperta Erich Obkircher. Il prezzo per l’escursione è di 7 euro per gli adulti, 5 euro per i bambini, incluso il noleggio della lampada frontale. Prenotazione obbligatoria negli uffici turistici. Tel. 0471 619500, www.valdega.com
L’astrolabio si fa fosforescente nella notte dell’albergo diffuso del Molise
La terrazza panoramica e le stradine che circondano Borgotufi, l’albergo diffuso di Castel del Giudice (IS), dove le cime dell’Alto Molise toccano i paesaggi dell’Abruzzo, al calare della notte diventano un osservatorio astronomico open air. La sensazione è di toccare le stelle con le dita, dopo averle riconosciute grazie al particolare astrolabio che viene consegnato a tutti gli ospiti che vogliono vivere un’immersione nelle meraviglie notturne. È una mappa del cielo ideata da Ermanno D’Andrea, uno dei titolari dell’albergo diffuso, con il desiderio di trasmettere la sua passione per le lunghe osservazioni ai visitatori. Sul bordo del disco girevole, imperniato sul polo nord celeste vicino alla stella polare, sono indicati i giorni e i mesi dell’anno, mentre l’ellisse con i punti cardinali rappresenta la linea dell’orizzonte. Ruotando il disco per far coincidere il giorno e il mese con l’ora di osservazione si individua la porzione del cielo visibile. La mappa è stampata con sovrimpressione serigrafica in fosforescente, così si possono sempre riconoscere al buio le costellazioni. L’incanto poi aumenta con la pioggia di stelle della notte di San Lorenzo. Per il soggiorno, prezzo da 99 euro per 2 persone inclusa colazione, nelle nuovissime casette Executive da 159 euro. Tel. 0865 946820, http://www.borgotufi.it

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • BAROLO CANNUBI RISERVA 2014

    BAROLO CANNUBI RISERVA 2014

    Tenuta Carretta passione per il vino dal 1467 Barolo Cannubi Riserva 2014: la nuova annata di un vino iconico Sta per essere presentato agli appassionati il Barolo Cannubi Riserva 2014 di Tenuta Carretta, prodotto utilizzando

  • La Sardegna più bella

    La Sardegna più bella

    A pochi passi dalle più belle spiagge del Mediterraneo, Aquadulci in località Spartivento a Chia (CA), incarna l’anima più autentica della Sardegna e offre un soggiorno di relax in mezzo alla natura. Il mare dalle

  • Grapple Leni’s: la ricetta

    Grapple Leni’s: la ricetta

    Leni’s e le sue spremute di mele, vi augurano di trascorrere una allegra e rinfrescante estate con Grapple Leni’s, una magnifico digestivo serale a base della Spremuta di mela Leni’s. Grapple Leni’s Occasione: digestivo serale

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website