|  |  | 

In primo Piano Vino News

Dolcetto D’Acqui DOC – Linea Francesco Capetta

Stampa Articolo

La Barbera del Monferrato DOC della Linea Francesco Capetta è un top di gamma del terroir piemontese: presenta un colore rosso rubino di intensità variabile e un aroma vinoso, che ricorda il mosto in fermentazione, con sentori di prugna, mora e spezie.
All’assaggio, lascia in bocca una gradevole sensazione di pulito; a volte, il gusto tende a essere abboccato, ovvero leggermente dolce per via del residuo di zuccheri naturali. La Barbera del Monferrato DOC, che ha una gradazione di 12,5%, diventa ancor più elegante con l’invecchiamento. Grazie alla sua media struttura è decisamente versatile negli abbinamenti: infatti, è adeguato a tutto pasto, ma anche per veloci spuntini; raggiunge l’eccellenza in accompagnamento ad arrosti, grigliate e formaggi. Da servire a 16 – 18 gradi.
Caratteristiche del Dolcetto D’Acqui DOC – Linea Francesco Capetta:

Vitigno: Barbera
Classificazione: Denominazione di Origine Controllata
Colore: Rosso rubino di intensità variabile
Profumo: aroma vinoso, con sentori di prugna, mora e spezie
Gusto: Asciutto, talvolta lievemente abboccato
Abbinamenti: Vino da tutto pasto, predilige arrosti, grigliate miste, formaggi
Gradazione: 12,5 % Vol
Temperatura di servizio: 16°-18°C
Prezzo indicativo: 4,50 Euro

Le Cantine Capetta nascono a Santo Stefano Belbo nel 1953. Francesco Capetta, il cui nome ritorna nelle tre linee, inizia a vendere vino sfuso in una vecchia cascina, non lontano dalle colline dov’è nato. La piccola azienda fa il suo primo significativo salto a cavallo del 1960, quando Francesco Capetta introduce la prima linea manuale di imbottigliamento vini e inizia la costruzione di un capannone per ospitare l’intero ciclo di lavorazione e imbottigliamento degli spumanti. Nei primi anni Settanta viene introdotta la linea completamente automatizzata per la produzione degli spumanti. Nuovi ampliamenti e ammodernamenti costanti accompagnano l’Azienda ai giorni nostri. Con dedizione e passione le nuove generazioni della famiglia hanno permesso al Marchio “Capetta” di diventare uno dei protagonisti dell’enologia piemontese, apprezzato nel mondo per la qualità dei prodotti e l’innovazione d’impresa.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website