|  |  | 

EVENTI In primo Piano

Cristina Bowerman Miglior Chef 2018

Stampa Articolo

Domenica 17 giugno a Pesaro, nell’ambito della 18a edizione del Festival della Cucina Italiana, la consegna alla celebre chef pugliese del Premio Galvanina come Miglior chef 2018, tra i più prestigiosi del settore

Unica donna stellata nell’anno di grazia 2010, così come unica donna Chef Ambassador di Expo, la celebre chef pugliese Cristina Bowerman amplia il suo curriculum con un nuovo riconoscimento: il Premio Galvanina come Miglior chef 2018. Scelta per la sua “sorprendente cucina giramondo, basata su una instancabile ricerca, ricca di una femminilità intelligente, curiosa e intensa come lei”, il premio le sarà consegnato nell’ambito della diciottesima edizione del Festival della Cucina Italiana in programma a Pesaro da domani, 14 giugno, al 17.

Il Galvanina è uno dei riconoscimenti più rilevanti nel panorama enogastronomico nazionale. Suddiviso in sei sezioni (Cultura, Cucina, Vino, Giornalismo, Imprenditoria, Cuore), negli anni passati nella sezione cucina è stato assegnato a Gianfranco Vissani (2010), Gino Angelini (2011), Pino Cuttaia (2012), Niko Romito (2013), Carlo Cracco (2014), Gino Fabbri (2015), Moreno Cedroni (2016), Davide Oldani (2017).

Giunto alla XVIII edizione, Festival della Cucina Italiana è uno degli appuntamenti enogastronomici più conosciuti in Italia, realizzato insieme ai protagonisti del cibo, del vino e della cultura agroalimentare. Caratteristica del Festival è l’essere itinerante: negli anni passati è stato ospitato nel Museo della Marineria di Cesenatico, nella città del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola, all’Isola d’Elba, a Londra, a Piobbico, a San Benedetto del Tronto, a San Patrignano, a Rimini e a Bologna, coinvolgendo il folto pubblico (fino a 80.000 presenze), le televisioni, i giornalisti, i più importanti chef italiani e i buyers esteri.

Nel 2018, per il secondo anno di fila, sarà ospitato a Pesaro, e si trasformerà in Rossini Food Festival: omaggio ai 150 anni del grande compositore, Gioacchino Rossini, illustre cittadino della città Pesaro, raccontato in maniera inedita attraverso percorsi gourmet. Protagonisti gli chef dell’Accademia Nazionale Italcuochi, coordinati da Gianfranco Vissani, le Mariette artusiane con lezioni di pasta, illustri firme della cucina con cene d’autore, degustazioni guidate di grandi vini, incontri e tanto altro.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website