|  | 

Ristoranti

Lo chef Umberto Bentivoglio apre la stagione estiva al Ginevra Restaurant di Ancona

Stampa Articolo
Apre finalmente per la stagione estiva la terrazza del Ginevra Restaurant del SeePort Hotel di Ancona, che vede ora alla guida della cucina Umberto Bentivoglio.
Il giovane chef – soli 25 anni – dopo una lunga gavetta al fianco di grandi nomi della cucina nazionale come Cedroni, Spigaroli e Mazzella arriva a dirigere il Ginevra con un obiettivo ambizioso: coniugare il saper fare con la freschezza e la grinta giovanile.

Di origini campane arrivato nelle Marche da bambino, Umberto a soli 16 anni inizia già a destreggiarsi in importanti ristoranti come lo stellato Antica Corte Pallavicina. I passi successivi sono quelli della formazione con Carlo Cracco e Moreno Cedroni, stella del firmamento marchigiano della cucina: con lui lavora per cinque mesi al ristorante Madonnina del Pescatore di Marzocca.

Le sue parole d’ordine diventano così rigore e ordine. A marzo 2015 arriva poi l’incarico importante: la guida del Ginevra Restaurant con la sfida di realizzare un menu che coniughi il sapere tradizionale con l’innovazione, il gusto con l’originalità, ma mantenendo sempre le idee ben chiare: il protagonista è il pesce, l’elemento principe di un ristorante come il Ginevra, affacciato sul mare. Grande cura e attenzione anche per il dessert che per Umberto è “l’ultimo ricordo che si ha del pasto; quindi da far rammentare necessariamente in modo positivo”.

I tre piatti da provare assolutamente nella splendida location del Ginevra sono poi: seppia, piselli e guanciale, la tagliatella quasi alla marinara, l’insalata di mare e la mozzarella di latte, amarene e yogurt.

L’appuntamento quindi per godere degli sapzi all’aperto è dal 10 maggio sulla grande Terrazza del SeePort Hotel, con una vista mozzafiato sulla città e sul suo porto, vero fiore all’occhiello della struttura. Ci sarà inoltre la possibilità di poter fare anche l’aperitivo con un approccio gastronomico più informale.
Eventi, concerti e incontri, inoltre, animeranno la Terrazza facendola diventare il cuore pulsante del fermento creativo e artistico cittadino.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website