|  |  | 

EVENTI In primo Piano

Cerealia, la festa dei cereali

Stampa Articolo

Si comincia questa settimana con un’anteprima esclusiva da Eataly Roma Ostiense, per poi proseguire a giugno con una lunga serie di appuntamenti a Roma e nel resto d’Italia

Conto alla rovescia per  “Cerealia. Cerere e il mediterraneo”, il festival interculturale  che riprende il nome dell’antica festa romana. Quest’anno, l’ottava edizione sarà dedicata alla Repubblica di Malta, e si aprirà al pubblico dal 7 al 10 giugno con una lunga serie di appuntamenti a Roma e nel resto d’Italia. 

Una grande kermesse che sarà anticipata da un evento speciale: da venerdì 18 a domenica 20 maggio da Eataly Roma Ostiense, infatti, ci saranno la presentazione del libro di Giuseppe Nocca “Cerealia. Archeo-nutrizione e archeogusto nell’evoluzione delle strategie alimentari dei cereali” e i laboratori sul lievito madre curati dal Gruppo Giovani Panificatori Farchioni. Ad ospitare gli incontri (tutti alle ore 18,00),  l’Osteria Stagioni del prestigioso store romano, nell’ambito della settimana dedicata alla pizza.

Quella del professor Nocca è un’opera unica nel panorama delle pubblicazioni esistenti sul settore: in essa, l’autore riesce a mostrare come la cultura classica e quella scientifica non siano mondi separati e inconciliabili, ma anzi entrambe indispensabili per comprendere appieno la storia dell’uomo e delle sue scelte alimentari. In particolare, viene messo in evidenza proprio il ruolo sacrale che i cereali hanno rivestito nelle culture storiche del Mediterraneo e, più specificatamente, in quella greca e latina. Legame che si è tramandato con forza, nei secoli successivi, nelle civiltà contadine italiane. 

Un mondo di colori, sapori, forme e consistenze che potrà poi essere toccato con mano nel corso dei laboratori sulla panificazione con il lievito madre e le farine poco raffinate di sabato 19 e domenica 20 maggio ad opera del Gruppo Giovani Panificatori Farchioni, rappresentato per l’occasione da Domenico Zingarelli, Adriano Albanesi, Ivan Mastrone e Mario Maurizi. Ad essere posta all’attenzione del pubblico sarà l’evolversi della panificazione e della pasticceria dal passato fino ai giorni nostri, con impasti sempre più leggeri e attenti alle esigenze del consumatore finale.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Pescara, città di mare e di terra

    Pescara, città di mare e di terra

    Pescara è una piccola città abruzzese, che si trova sul mare. Una realtà molto tranquilla, rispetto ai miei standard. Durante l’estate è una città piuttosto viva, in quanto la sua economia è basata principalmente sul

  • AL VIA I LAVORI PER “BASILICATA OPENSPACE”

    AL VIA I LAVORI PER “BASILICATA OPENSPACE”

    Il 10 ottobre sono iniziati ufficialmente i lavori per la realizzazione di “Basilicata OpenSpace” lo spazio multifunzionale progettato da APT Basilicata da allestire al piano terra del Palazzo dell’Annunziata, a Matera, precisamente in Piazza Vittorio

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website