|  | 

itinerari enogastronomici

Carthago Dilecta Est

Stampa Articolo
Dopo 50 anni di dittatura in Tunisia è un vento nuovo a spiegare le vele della Carthago Dilecta Est, l’unica regata che unisce Europa e Africa, che salperà da Roma-Fiumicino il 28 luglio ’12 diretta al porto di Hammamet.
Una nuova Tunisia accoglie gli equipaggi spinti dal “Vento del Gelsomino” che porta con sé la forza della libertà.
Quest’anno, infatti, partecipare alla regata ha un significato ancora più profondo. L’amore per il mare si lega alla consapevolezza storica. Perché solcando le stesse acque di Enea, con la Carthago Dilecta Est 2012 (inserita nel Calendario Ufficiale ISAF), si contribuisce al rafforzamento del processo democratico avviato.
Gli equipaggi affronteranno una competizione impegnativa, lungo una storica rotta di 330 miglia e saranno accolti nel porto moderno ed attrezzato di Hammamet Yasmine.
Dieci le barche fino ad ora iscritte, fra cui alcune affezionate che hanno già partecipato alla Carthago: Aorangi, Oxygene, Morgana, Ummagumma e Grifone della Guardia di Finanza.
È anche l’occasione per emozionarsi con la Tunisie Sailing Week – Yasmine Cup. L’evento si svolge tra il 3 e il 9 agosto ’12 ed è costituito da una serie di regate costiere nel Golfo di Hammamet e lungo la Costa Nord Ovest ancora più piacevole grazie alle serate conviviali, alle visite di siti archeologici, di città e di cantine di produzione del vino: e poi… alla regata di vele latine, organizzata dai circoli velici tunisini.
La Carthago Dilecta Est (www.carthagodilectaest.com), organizzata dal Circolo Velico Ventotene (www.circolovelicoventoten.com), affiliato alla Federazione Vela Tunisina, e la Tunisie Sailing Week rappresentano una grande occasione per valorizzare il turismo nautico in Tunisia, con il patrocinio delle più importanti istituzioni italiane, tunisine e internazionali tra cui il Ministero Italiano per gli Affari Esteri e le Ambasciate Tunisina e Italiana.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website