|  | 

In primo Piano

Capodanno 2018: cenone da 3 mld di euro

Stampa Articolo

Record spumanti italiani all’estero, spese per dormire e mangiare fuori tornati ai livelli pre-crisi. Bollicine: italiani pronti a spendere 750 mln di euro

Cresce la spesa per il veglione che ci traghetterà all’arrivo del 2018. Per il cenone di San Silvestro si prevede un budget medio di 116 euro a famiglia, il 13% in più rispetto allo scorso anno e il più alto degli ultimi cinque anni, per una spesa complessiva che sfiora i 3 miliardi di euro. E’ quanto emerge dalla consueta indagine Confesercenti, svolta in collaborazione con Swg, su acquisti e vacanze di Capodanno. A trainare la crescita del budget per il cenone sono le regioni centrali, dove si spenderanno in media 122 euro, contro i 118 del Sud ed i 108 del Nord.

Del resto gli italiani hanno riaperto i cordoni della borsa, almeno per dormire e mangiare fuori. Lo certifica l’Istat nell’Annuario statistico, sottolineando che nel 2016 “tornano ai livelli pre-crisi” le spese per servizi ricettivi e di ristorazione (+4,8%, da 122,39 a 128,25 euro)”. Viene così recuperato il terreno perso negli ultimi cinque anni, riagganciando i valori del 2011. La discesa della spesa, ricorda infatti l’Istat, era iniziata nel 2012.

Come già avvenuto a Natale, sarà record di bollicine anche per Capodanno: la stima del Centro studi Cna nell’indagine di fine anno indica che gli italiani spenderanno 750 milioni di euro, per 95 milioni di bottiglie. Si  consolida poi la supremazia del brindisi made in Italy: lo spumante batte lo champagne 10 a 1. I vini spumanti italiani, infine faranno segnare un nuovo record sui mercati mondiali: si stimano infatti 179 milioni di bottiglie stappate, per una crescita del 18% rispetto al 2016 e un boom di fatturato al consumo di 2,1 miliardi di euro.

In crescita anche la spesa nel settore vacanze: saranno infatti 6,1 milioni gli italiani che passeranno l’ultima notte dell’anno in viaggio, 1,4 milioni in più dello scorso anno.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website