|  | 

In primo Piano

CANTINA VALPANTENA INVESTE IN NUOVI BRAND

Stampa Articolo

L’assemblea dei soci di Cantina Valpantena Verona ha approvato all’unanimità il bilancio 2017-2018, per l’esercizio chiuso lo scorso 31 agosto. La scorsa annata non può assolutamente definirsi fortunata, in quanto colpita in pieno dalle grandinate dell’estate 2017, con un raccolto poco più di 79.000 quintali di uve, circa il 26% in meno rispetto all’anno precedente.

La ripresa è avvenuta nel 2018, quando le bilance hanno segnato 121.000 quintali e nonostante il calo di prodotto disponibile, l’azienda ha chiuso l’esercizio a 50.229.824 euro (+0,50). I dati relativi alla produzione di Olio Extravergine, di cui Cantina Valpantena è un importante polo nell’area della DOP Veneto – Valpolicella, sono particolarmente positivi. Oggi la produzione sta riscontando sempre più successo. Gli investimenti contabilizzati sono di circa 6 milioni, dalle nuove attrezzature tecnologiche in cantina all’acquisto del nuovo stabile. Nei primi mesi del 2018 l’azienda ha concluso un’operazione importante, con l’acquisto di una quota del 25% della Giacomo MontresorSpa, storica azienda vinicola veronese. Attraverso questa acquisizione si mira ad una strategia di diversificazione dei brand, che punta a penetrare nuove fasce di mercato.

Abbiamo vissuto anni molto prosperi per la nostra denominazione e in particolare per la nostra azienda, che continua ad essere uno dei principali attori nella produzione di Amarone e Ripasso, con una quota di mercato di circa il 10%. In questi anni abbiamo approfittato per consolidare la nostra posizione e differenziare la presenza con altre denominazioni ed altri brand per essere pronti ad affrontare nuovi mercati e nuove sfide” queste le parole di Luigi Turco, presidente di Cantina Valpantena.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website