|  | 

Pizzerie e Trattorie

Caffè Roscioli a Roma

Stampa Articolo
Da oggi a Roma c’è un punto di riferimento per la colazione (e non solo) in più. Precisamente in via Benedetto Cairoli ha aperto il Caffè Roscioli, nuovo progetto di Alessandro e Pierluigi Roscioli nel cuore della Capitale nato rilevando la storica Pasticceria Bernasconi.

La mattina il caffè, la pasticceria dei classici lievitati romani dunque, il pranzo con panini gourmet e il tramezzino, il pomeriggio con tè e infusi e infine l’aperitivo con ostriche, sfizi, salumi e formaggi e piccoli assaggi per accompagnare cocktail, miscelati, vini e Champagne. Paste per la colazione, come i classici maritozzi con panna, cornetti con burro francese, bombe ripiene e ciambelle.

Il locale però ruota molto intorno al caffè che possiede una macchina manuale modificata ad hoc per gestire miscele differenti e quindi diverse pressioni e temperature. Un blocco della macchina del caffè è a pompa napoletana manuale e un blocco è a pompa volumetrica, riunite in un solo corpo, si chiama “doppiometodo®” e ne esistono solo 5 nel mondo.

Il Caffè Roscioli estrae ogni giorno solo Arabica da chicchi macinati al momento.

A seconda delle stagioni e delle annate sarà possibile degustare caffè selezionati, tostati e miscelati da Gianni Frasi tra Sud America e Guatemala, col suo Caffè delle terre alte di Huehuetenango, una miscela di 3 arabiche africane (Kenya, Ethiopia e un’Arabica segreta) dall’aroma primitivo ed estremo, e caffè indiani dalle interessanti note acide. Inoltre anche declinazioni di caffè filtro con selezioni di miscele a tostature diverse, di infusi e tè, nonché di mieli.

Non resta che andare e provare!

 

 

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website