|  |  | 

EVENTI In primo Piano

Buskers d’Europa, unitevi!

Stampa Articolo

I 5 migliori festival dell’arte e della musica sulle strade estive del Vecchio Continente

Quando il sole diventa un enorme riflettore puntato sul palcoscenico della strada, tutta Europa acquista i connotati di un teatro senza barriera tra proscenio e platea, offrendo ai più grandi buskers del mondo l’opportunità di esibirsi davanti a un pubblico che si piega alla legge del cappello. Alzando le temperature e l’asticella della qualità degli spettacoli, l’estate è senza dubbio la stagione dei festival dedicati all’arte en plein air: quelli che seguono sono i migliori indirizzi per non perdere neanche una nota o un’acrobazia do un cartellone estivo che si preannuncia infuocato.

Ferrara Buskers Festival®

Giocando in casa, non possiamo che cominciare dal Ferrara Buskers Festival®, che nel periodo tra il 17 e il 26 agosto 2018 taglia il traguardo della 31esima edizione. Oltre mille musicisti provenienti da tutto il globo terracqueo sono attesi nel centro storico della città estense per la Rassegna Internazionale della Musica di Strada. Per 10 giorni, i venti gruppi ospiti giunti su invito si esibiranno tra le vie e le piazze di un luogo certificato dal marchio di Patrimonio dell’Umanità UNESCO, aprendo letteralmente la strada a un circo itinerante che toccherà anche Comacchio e Lugo e che vedrà coinvolti centinaia di musicisti e artisti accreditati, protagonisti di oltre 100 spettacoli quotidiani. Dedicato quest’anno alla città di Dublino, il festival festeggia la nuova collaborazione con l’Asolo Art Film Festival e darà vita a numerose e diramate iniziative come il Grande Cappello e il Progetto EcoFestival.

The Edinburgh Festival Fringe

Alla faccia della Brexit, dal 3 al 27 agosto 2018, la più grande piattaforma per la libertà creativa riapre i battenti – o meglio sgombera le strade – in quell’angolo di Scozia che prende il nome di Edimburgo. Per 3 settimane, The Edinburgh Festival Fringe rinnova la leggenda di una storia cominciata nel 1947 e che si racconta attraverso 32mila esibizioni in oltre 200 luoghi. Artisti emergenti e grandi personalità del mondo dell’intrattenimento si uniscono per offrire al pubblico un indimenticabile spettacolo nel segno di cabaret e musica. Dal sito è possibile consultare o scaricare un programma che anche quest’anno si rivela monumentale, con 250 show e 1200 gruppi ogni giorno.

Festival International Des Arts De la Rue Chassepierre

Il 18 e il 19 agosto 2018, tocca quota 45 una delle rassegne più colorate d’Europa, in scena nella pittoresca cornice del piccolo paese belga di Chassepierre, messo metaforicamente a ferro e fuoco da oltre 50 compagnie provenienti da ogni parte del mondo. Anche se quest’anno il passaporto degli artisti è perlopiù contrassegnato da timbri di casa e francesi, l’atmosfera internazionale del Festival Des Arts De la Rue Chassepierre è assicurata grazie a un pubblico numerosissimo e variegato, che ogni anno giunge in una città capace di trasformarsi nel solito enorme teatro a 360 gradi, con palchi improvvisati per acrobati, musicisti, commedianti e clown.

Lugano Buskers Festival

Anche la seriosa Svizzera apre le proprie pulitissime strade alla festa dell’arte sotto il tendone del cielo, con la decima edizione del Lugano Buskers Festival, in programma dal 18 al 22 luglio 2018. Musica e giocoleria sono i temi principali che hanno diritto d’ingresso nel centro della città elvetica, con l’unico obbligo di rispettare il motto che ispira la rassegna: in punk we trust!

La Strada

Il vero fulcro dell’International Street Performance Festival di Brema – per i confidenti, La Strada – è senza se e senza ma il circo, in ogni sua forma. In programma tra il 14 e il 17 giugno 2018, la rassegna giunge quest’anno alla 18esima edizione e promette ancora una volta di trasformare il centro della città tedesca in una gigantesca pedana attraversata da mimi, clown, musicisti, acrobati e da altre attrazioni che sanno sempre come rendere ancora attuale e immenso il più grande spettacolo del mondo.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • FORMAGGIO STELVIO DOP

    FORMAGGIO STELVIO DOP

    Lo Stelvio è l’unico formaggio dell’Alto Adige che può vantare dal 2007 l’ambita Dop che certifica la qualità e l’autenticità del prodotto. Lo Stelvio DOP è un pregiato formaggio vaccino di montagna, ispirato alla migliore

  • SPECK ALTO ADIGE IGP

    SPECK ALTO ADIGE IGP

    Lo speck appartiene all’Alto Adige esattamente come le montagne, le mele e il vino. Unico nella produzione e nel gusto, con la sua affumicatura leggera e la sua stagionatura all’aria fresca è conosciuto dai buongustai

  • MELA ALTO ADIGE IGP

    MELA ALTO ADIGE IGP

    Le mele dell’Alto Adige maturano in condizioni ottimali: aria fresca e pulita, terreni fertili, clima ideale e sistemi di coltivazione in armonia con l’ambiente. Con i suoi 18.400 ettari l’Alto l’Alto Adige rappresenta la più

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website