|  |  | 

In primo Piano itinerari enogastronomici

Bergamo, arte e tradizione dentro le mura

Stampa Articolo

Pinacoteche, natura incontaminata e cibo della tradizione: il patrimonio orobico in termini di storia, arte e gastronomia è un grande tesoro tutto da scoprire

Due cuori, un tesoro

Bergamo è una città divisa in due parti, il cui limes sono le celebri mura veneziane, di recente entrate e far parte dei Patrimoni dell’Umanità Unesco. La città alta rappresenta un gioiello di architettura medievale rimasto pressoché intatto. La cinta muraria, realizzata nel corso del XVI secolo, le dona l’aspetto di una fortezza inespugnabile. Nella città bassa, invece, hanno sede due importanti poli museali come l’Accademia Carrara e la GAMeC, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, custodi di un significativo tesoro artistico. Infine, il vicino Parco Regionale dei Colli e l’Orto Botanico fanno di Bergamo un prezioso avamposto di flora e fauna locali che nessun amante delle escursioni all’aria aperta dovrebbe permettersi di mancare.

Il patrimonio gastronomico

La ricchezza di Bergamo non sta soltanto nel suo patrimonio architettonico e culturale, ma anche nella qualità della sua tavola. La tradizione orobica è quella della polenta e della salsiccia e dei formaggi come il taleggio e il gorgonzola, senza dimenticare il dolce tipico della città alta, la polenta e osei. Il nome di questo dolce deriva dai tradizionali uccellini selvatici, gli osei che, una volta catturati, venivano fatti arrostire e serviti proprio con la polenta. Nel caso del dolce, quest’ultima è ricreata col marzapane, così come col marzapane di cioccolato vengono riprodotti gli uccellini. Due suggerimenti? Provate l’Hostaria del Relais San Lorenzo e il ristorante Al Carroponte, locali dove la tradizione bergamasca e l’innovazione incontrano raffinatezza e semplicità.

Potrete trovare l’articolo completo, sia in edicola che in formato ebook, nello Speciale Turismo Inverno 2017/18.

Antonio Forestieri

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website