|  | 

Cult

Bergamo: fino al 16 settembre Piazza Vecchia diventa un giardino

Stampa Articolo
Dal 30 agosto fino al 16 settembre Piazza Vecchia, per il secondo anno consecutivo, abbandona le tradizionali vesti che la vogliono una delle piazze più suggestive d’Europa per diventare un grande giardino aperto a tutti, 24 ore su 24, dove ritrovare attimi di armonia e relax, nel cuore del borgo medioevale di Città Alta.

L’iniziativa accompagna “I Maestri del Paesaggio – International Meeting of the Landscape and Garden”, tra le manifestazioni più significative a livello nazionale e internazionale sulle tematiche del paesaggio e del binomio tra natura e architettura. Un calendario fitto di appuntamenti dedicati ai professionisti e a tutti gli appassionati del verde, che animerà il centro di Bergamo Alta dal 30 agosto al 16 settembre, con la regia di Arketipos, associazione senza fini di lucro che si propone di promuovere, diffondere e valorizzare la cultura del paesaggio (http://www.arketipos.org/) in collaborazione con il Comune di Bergamo.

Parallelamente all’evento e fino al 16 settembre un grande giardino inatteso catturerà gli sguardi di chi transiterà per Bergamo alta. All’ingresso il visitatore sarà accolto da pergolati di pali di castagno, coperti da viti e rampicanti, con al centro quattro settori coltivati con agricoltura biologica, che richiamano le origini del giardino medioevale.

Questa scelta vuole essere un esplicito rimando alla coltivazione degli orti, simbolo del prendersi cura della terra, intesa come attività bella, utile e buona, oltre che densa di significati ludico-educativi – anticipa Lucia Nusiner, progettista della Piazza.

La scelta delle specie vegetali è caduta su essenze poco note come le erbe ornamentali e perenni rustiche, con, grazie ai loro bassi fabbisogni idrici e di manutenzione, ben si sposano con la sobrietà richiesta dalla crisi globale. La parte pavimentata sarà invece dominata da fontane in zinco con acqua a scomparsa e da tavolini informali che permetteranno la sosta e l’incontro, così come le lunghe panchine con schienale in filare di vite.

Non mancheranno le sorprese e ospiti poco usuali per Piazza Vecchia, come le galline ornamentali che nel weekend dal 31 agosto al 2 settembre faranno la loro comparsa in vari punti del giardino. Anche i più piccoli avranno di che divertirsi nella zona dedicata, con arredi in miniatura, giochi e sculture di animali in legno. Per i più raffinati è pensato l’’appuntamento del 31 agosto “Un jardin sur le toit” con la straordinaria partecipazione della maison Hermes, un viaggio attraverso i giardini pensili di 19 città italiane da Pordenone a Bari passando per Benevento. Si scopriranno giardini sbocciati ovunque: a due passi dal lago di Garda o sui garage di Bassano del Grappa oppure sotto forma di orto didattico a Trento.

Da non perdere anche la prima e finora unica data italiana dell’International Garden Photographer of the Year (IGPOTY), concorso fotografico internazionale che dà vita alla più importante mostra al mondo dedicata alla fotografia del giardino e delle piante all’interno dell’esclusiva Aula Picta, edificio storico che sorge accanto alla maestosa facciata della basilica di Santa Maria Maggiore nei pressi di Piazza Vecchia.

 

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Arriva la cucina gourmet-filosofica

    Arriva la cucina gourmet-filosofica

    Gustosi menù filosofici all’insegna della tradizione, a partire dai prodotti tipici modenesi e della cucina dell’Emilia-Romagna, sono stati ideati dal noto accademico e gourmet Tullio Gregory esclusivamente per la rassegna Festivalfilosofia(www.festivalfilosofia.it  seguito da Rai Educational

  • La dieta per dormire

    La dieta per dormire

    Dopo Caronte ecco Minosse. L’afa record fa soffrire di giorno e la notte tiene svegli circa dodici milioni di italiani. Per battere il grande caldo e garantirsi giorni e notti più tranquille è importante non

  • Luna che nasce dal mare

    Luna che nasce dal mare

    Occhi puntati all’orologio perché alle 0.41 una meravigliosa luna piena spunterà magicamente dal mare. E per tutti coloro che non vogliono perdersi lo spettacolo l’appuntamento è l’11 luglio 2012 a La Capannina. Il responsabile di

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website