|  |  | 

In primo Piano Ristoranti

Battipalo, la finestra sul lago

Stampa Articolo

Il ristorante piemontese, sospeso tra le acque del Lago Maggiore, è un autentico concentrato della genuina cucina del territorio

Le ampie vetrate del ristorante Battipalo offrono una vista mozzafiato sul Lago Maggiore, situato in prossimità dell’attracco del battello di Lesa, piccolo e tranquillo porto sulla sponda piemontese del lago a pochi chilometri dalla Rocca di Arona, Stresa, dalle isole Borromee e da S. Caterina del Sasso, un antico eremo scavato nella roccia. Il locale, aperto da Simona Benetti e Gabriele Boggio, è stato recentemente sottoposto a ristrutturazione per diventare un vero ristorante gourmet per soli 40 coperti.

Ingredienti del territorio, che in questa ala del Piemonte abbondano: pesci di lago stagionali (agoni, anguille, lucioperca, persico e lavarello) da valorizzare in modo meno scontato e classico; i formaggi di Ossola e Valsesia; le erbe spontanee raccolte da Simona stessa, appassionata raccoglitrice (nei suoi piatti troviamo spesso tarassaco, dente di leone, piantaggine), la verdura invece è raccolta quasi interamente nell’orto di casa; il pane del maestro culinario Eugenio Pol; pasta esclusivamente fatta in casa con farine di grani antichi e lievito madre per i lievitati; carne esclusivamente piemontese da un allevatore selezionato e lumache di allevamento bio.

I piatti must del Battipalo sono: la tartare di fassona; la tempura di pesce di acqua dolce da intingere in una salsa che richiama il ketchup con wasabi e zenzero; le lumache fritte nella farina di grano saraceno con l’humus di sottobosco che viene rappresentato dal sedano rapa, il soncino, topinambur e rapanello con aglio nero fermentato; le linguine di farro e orzo con lavarello sotto sale croccante; i tortellini di farina di riso ripieni di crema ai piselli con brodo di prosciutto, menta e gamberi rossi (gluten free). Infine, per dolce, l’impareggiabile zabaione.

Salvatore Spatafora

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website