|  |  |  | 

In primo Piano NEWS VINI & OLI

ARNALDO CAPRAI porta in tavola il MALCOMPARE PINOT NERO UMBRIA IGT DI

Stampa Articolo

Per questa seconda Pasqua in lockdown, la Arnaldo Caprai porta in tavola il frutto del suo profondo e instancabile lavoro di ricerca e valorizzazione del terroir: il Malcompare Pinot Nero Umbria IGT, che insieme a Spinning Beauty e Belcompare va a comporre la linea Arnaldo Caprai Signature, top di gamma della cantina di Montefalco guidata da Marco Caprai.
Nato nel 2015 dalla collaborazione con l’enologo francese di fama internazionale Michel Rolland, Malcompare è un 100% Pinot Nero, rotondo e fresco, con sentori di viola e lampone, che in bocca regala note dolci di legno e spezie (dovute ai 2 anni di maturazione in barrique, a cui seguono 8 mesi in bottiglia) e un finale morbido e setoso. Intrigante con i suoi tannini setosi e cremosi, ha un potenziale di affinamento di oltre dieci anni.
Si sposa perfettamente con primi saporiti e secondi a base di carne e selvaggina. Per valorizzarlo al meglio si può optare per piatti del territorio, abbinandolo a delle tagliatelle con salsiccia e tartufo nero, seguite da uno spezzatino di cinghiale in umido.
Malcompare in numeri
Annata in commercio: 2016
Numero di bottiglie prodotte: 3.300
Costa 170 euro
AZIENDA AGRICOLA ARNALDO CAPRAI IN SINTESI
Poche altre cantine in Italia si identificano così profondamente col Sagrantino di Montefalco, come la Arnaldo Caprai. Una realtà unica, sinonimo di eccellenza italiana, capace di creare vini fuori dal comune per profondità, eleganza e longevità non solo rossi, ma anche bianchi. Il merito di questa avventura iniziata alla fine degli anni Settanta è di Marco Caprai, figlio di Arnaldo. È stato lui, infatti, più di chiunque altro a credere nella ricchezza del Sagrantino, reinterpretandolo in chiave moderna, attraverso i più innovativi metodi di produzione e di gestione aziendale, che gli hanno permesso di conquistare così i favori del pubblico e della critica di tutto il mondo. Non da meno i bianchi: il Grecante Arnaldo Caprai, 100% Grechetto, è riuscito a conquistare la Top100 di Wine Spectator.
Una grande azienda, la Arnaldo Caprai, che custodisce un’anima green, considerando fondamentali le tematiche riguardanti la sostenibilità, la tutela e la salvaguardia dell’ambiente. Il punto di osservazione resta sempre lo stesso: cercare di comportarsi in armonia con i cicli evolutivi naturali, preservando e valorizzando il territorio in cui si opera. Per questo l’azienda ha deciso di creare un Sistema di Gestione Ambientale conforme alle normative internazionali, sviluppando un protocollo volontario territoriale di sostenibilità ambientale, economica e sociale del processo produttivo.
È in questo contesto senza pari, che nascono vini di indimenticabile stoffa, complessi ed eleganti, capaci di raccontare il meglio di tutta una regione, l’Umbria.
http://www.arnaldocaprai.it

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website