|  |  |  | 

In primo Piano Senza categoria Vino News

Consorzio Alta Langa chiama a raccolta ristoratori e sommelier

Stampa Articolo

Il Consorzio ha dato vita ad un grande incontro a Grinzane Cavour con tutti i produttori: un’occasione per fare il punto su una denominazione in crescita

Un debutto in società, un’occasione che promette di restare negli annali della denominazione: l’Alta Langa Docg diventa grande e per la prima volta decide di raccontarsi in un evento diretto in particolare ai ristoratori, agli enotecari e ai sommelier del Nord Ovest. Per farlo, il Consorzio ha organizzato ieri, lunedì 12 marzo, al Castello di Grinzane Cavour una “prima” dell’Alta Langa. Riuniti in una sola, grande degustazione, tutti i produttori con le loro cuvée. Le case storiche che hanno dato vita al progetto Alta Langa ormai tre decadi fa (Enrico Serafino, Fontanafredda, Gancia, Giulio Cocchi, Tosti, Banfi) ma anche i produttori che hanno unito le forze in questi anni contribuendo con il loro lavoro a strutturare sempre di più la denominazione (Avezza, Bera, Paolo Berutti, Brandini, Bretta Rossa, Colombo Cascina Pastori, Roberto Garbarino, Germano Ettore, Giribaldi, Pianbello). E non sono mancate le novità: come l’anteprima delle cuvée dei nuovi soci Contratto e Marcalberto. Un’iniziativa evidentemente attesa e accolta con grande entusiasmo e partecipazione, che ha portato a Grinzane circa 650 addetti ai lavori da Piemonte, Lombardia, Liguria e Val d’Aosta per poter degustare più di 40 differenti cuvée tra bollicine bianche, rosate, riserve, grandi formati.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website