|  | 

EVENTI

Al Salone del Gusto l’uomo che suona le bottiglie

Stampa Articolo
Al Salone del Cibo non c’è solo musica per il palato, ma anche per le orecchie attente alle melodie del maestro Dalibor Matesa e del suo “Concerto per bottiglie ben temprate e pianoforte”. Matesa, che si è costruito uno xilofono con bottiglie di vetro dove il suono è determinato dal tipo di recipiente, dallo spessore e dal livello dell’acqua che lo riempie, riesce a ricavare i suoni di un’intera orchestra. Un’iniziativa promossa da Verallia, azienda presente al Salone, per sensibilizzare l’opinione pubblica sui vantaggi del riciclaggio del vetro. Quella del maestro Dalibor Matesa può sembrare un’eccentricità, ma nell’ascoltarlo considerate che è uno degli xilofonisti più bravi al mondo, orchestrale, pluripremiato e maestro di musica e di pianoforte. Nello stand di Verallia con il musicista croato il vetro rivive sotto una forma artisticamente diversa tra le note di Mozart, Rossini e Verdi.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website