|  |  |  | 

EVENTI In primo Piano Senza categoria

AICIG

Stampa Articolo

L’Assemblea Straordinaria dei Soci AICIG si è tenuta il 30 novembre 2018 presso la sala Cavour del MiPAAFT per testimoniare “una svolta storica”, come ha definito Nicola Cesare Baldraghi, presidente AIGIC: coinvolgere non più le singole realtà consortili ma anche le Associazioni relative ai prodotti a denominazione specifica. 

Su questa prospettiva si sviluppa il progetto ORIGIN ITALIA, orientato all’internazionalizzazione, presente nel circuito di ORIGIN EUROPA. 

Massimo Vittori, Presidente del circuito europeo, afferma la contemporaneità dei temi sia in virtù dell’espansione fuori dai confini italiani e all’importanza della sostenibilità dell’identificazione geografica come modello di business, sia a livello di marketing affermando tale modello attraverso una “visual identity” generata dai colori della bandiera italiana.

Un tema molto caro ai Soci è stato avanzato da Domenico Raimondo, Presidente AFIDOP, il quale ha auspicato una prospettiva futura: l’importanza dell’export, generando ulteriori accordi con i paesi extra UE ed il ruolo che giocheranno i giovani nel futuro delle DOP ed IGP.

“Le nostre denominazioni hanno bisogno d’investire sulla formazione dei ragazzi. Non si cresce senza un’adeguata cultura e competenza. Loro sono la nostra grande risorsa e scommessa.”
In virtù di ciò, Nicola Prudente ( in arte Tinto), conduttore radiofonico di Radio2 Rai, presenta un nuovo progetto radio-televisivo “Frigo” in onda dallo scorso 15 ottobre su Rai 2, che valorizza l’agroalimentare italiano attraverso un’educazione alimentare creativa. Un approccio pop alla promozione del Made in Italy, attraverso il cibo di qualità, la musica ed un linguaggio da video clip in un ambiente giovane e raccontando il piatto della memoria attraverso le emozioni dei personaggi dello spettacolo, generando un effetto comunicativo.

Baldraghi afferma che la conoscenza e la tutela dei prodotti da parte dei consumatori sono temi di particolare attualità. Inoltre, i Consorzi di Tutela DOP, IGP e STG hanno maturato la necessità di fare rete, dando vita alla trasformazione di AICIG in ORIGIN ITALIA e definendo una politica di qualità UE per le Identificazioni Geografiche.

Come afferma Paolo De Castro, Primo Vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo, l’Italia detiene il primato nella UE come numero di denominazioni a livello di valore e qualità prodotta, sottolineando l’importanza di creare un link tra “caratteristiche organolettiche ed origine geografica dei prodotti”. I dati affermano che nel 2017, l’export agroalimentare dei prodotti italiani è aumentato del 7% rispetto l’anno precedente. 

Conclude Nicola Cesare Baldraghi affermando che l’origine di un prodotto agroalimentare è divenuta una caratteristica determinante ed irrinunciabile. Le Identificazione Geografiche, ormai riconosciute anche fuori dai confini europei (USA e Casablanca) sono pronte ad ampliare la propria attività in collaborazione con la Pubblica Amministrazione ed il Ministero, di cui ORIGIN si fa braccio operativo creando un connubio con le attività turistiche.
Si auspica la revisione delle modalità di valutazione e modifica dei disciplinari continuando però, a difendere la regolazione della produzione, lo sviluppo di una piattaforma informatica DOP ed IGP ormai di grande rilevanza nell’economia quotidiana, la tutela agroalimentare e dei marchi, da parte dei diversi organi dello Stato e la difesa dai tentativi di imitazione e pratiche commerciali sleali. Si sottolinea un approccio sostenibile applicato all’utilizzo dei farmaci, agro farmaci, emissioni e benessere animale e i rapporti regolamentati con il mondo della distribuzione gestendo la conseguente ricaduta sui territori ed educando i consumatori ed estimatori dei prodotti DOP ed IGP ad una chiara divisione sugli scaffali ed una corretta scelta dei prodotti.

Chiara Bigiotti

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Il Natale abita in Alto Adige

    Il Natale abita in Alto Adige

    Tornano i Mercatini Originali Alto Adige/Südtirol, l’evento che accende la festa più magica dell’anno. Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e Brunico: ecco le cinque città dove è possibile immergersi nella tipica atmosfera natalizia dell’Alto Adige L’Avvento

  • Al via la  Talisker Whisky Atlantic Challenge

    Al via la Talisker Whisky Atlantic Challenge

    Riparte una delle sfide sportive più dure: 88 partecipanti attraverseranno l’Oceano Atlantico affrontanto i limiti della resistenza umana È cominciata la nuova edizione della Talisker Whisky Atlantic Challenge, sponsorizzata dal celebre scotch scozzese e tra

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website