|  | 

Cibo News

A Manziana arriva il pane a Km 0

Stampa Articolo
Grano e farina prodotti sul territorio per il ”primo pane interamente a chilometri zero del Lazio, sano e tracciabile”. E’ il pane a km ‘0’ di Manziana, presentato in questi giorni nel paese dell’Alto Lazio. A produrlo e’ il Panificio Baldassarini, attivo da tre generazioni e associato ad Assopanificatori di Cna di Roma, che ne da’ notizia.
”Il Pane di Manziana a km zero – spiegano dalla Cna – e’ prodotto con materie prime coltivate e lavorate sui terreni di Cavallari e Travertino, nel territorio limitrofo, che solo a luglio hanno fruttato oltre 100 quintali di grano, subito utilizzato per realizzare la farina necessaria all’impasto. La produzione del Pane di Manziana ha coinvolto tutta la popolazione locale, che ha contribuito alla raccolta”. Bernardino Bartocci, presidente di Assopanificatori Cna Roma aggiunge: ”Il Pane di Manziana e’ un prodotto unico per il territorio e dimostra che accorciare la filiera e’ possibile, se c’e’ la collaborazione di tutti. Spesso quella filiera ha origine in Kazakistan e in altri Paesi dell’Est Europa, dove i molini sono costretti ad acquistare il grano, impossibile da reperire sul territorio. Quella del panificio di Manziana e’ una pratica virtuosa e resa possibile dalla collaborazione delle istituzioni, come l’ Universita’ Agraria di Manziana che ha messo a disposizione i terreni. Il prossimo passo sara’ l’inserimento del Pane di Manziana a km ‘0’ nell’elenco nazionale dei prodotti tradizionali e, perche’ no, il riconoscimento del marchio Igp e Dop. Ci auguriamo che la Regione Lazio ne segnali presto l’esistenza e le caratteristiche al ministero per le Politiche Agricole”.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website