|  | 

TURISMO

Vinoterapia: guida al benessere d’autunno

Stampa Articolo

Dalla Toscana, passando per Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta, tutte le principali strutture di riferimento dove concedersi un po’ di relax

Al termine delle vacanze estive, quando la pelle baciata dal sole risulta un po’ spenta, arida e bisognosa d’idratazione, la natura arriva in soccorso con il frutto simbolo dell’autunno: l’uva! I suoi derivati, soprattutto i vinaccioli, ricchi di polifenoli (antiossidanti naturali), combattono i radicali liberi e stimolano la produzione di collagene favorendo il ricambio cellulare e donando alla pelle tonicità, elasticità e freschezza. Del resto, già ai tempi di Cleopatra, erano noti i portentosi effetti emollienti, depurativi ed antirughe della vinoterapia. Ecco alcuni consigli utili per concedersi oggi un brindisi di benessere autentico!

Il Re Lambrusco in Emilia

Cominciamo il nostro viaggio dall’Emilia, territorio dove regna sovrano il Lambrusco. Sulle colline modenesi, le Terme della Salvarola propongono un percorso benessere a km zero. E’ proprio grazie ai filari del Lambrusco Grasparossa che queste Terme, per prime in Italia, hanno promosso la Vinoterapia con il Benessere di Bacco: l’uva fresca e i suoi derivati (mosto concentrato, vinaccioli purificati, olio di vinacciolo e lievito di vino), abbinati alla benefica acqua termale, aiutano a contrastare l’invecchiamento della pelle, migliorano la microcircolazione, levigano l’epidermide, le donano luminosità e un piacevole profumo di fiori. La proposta “Il benessere dell’uva” comprende 1 body peeling massage all’uva e biocereali, 1 massaggio tonificante con uva fresca di Lambrusco, doccia termale e 2 giornate di benessere alla SPA termale Balnea, tra vasche e piscine termali a varie temperature con idromassaggio e giochi d’acqua, sauna, bagno di vapore con aromi, luci colorate, zona relax, palestra cardio-fitness e infusi ai frutti rossi durante i trattamenti. Prezzo di 219 euro per persona. Per chi vuol prendersi cura anche del viso da non perdere la proposta “Bella con la Vinoterapia”, che include 1 trattamento viso con prodotti ai vinaccioli dall’azione anti-age, tonificante e nutriente (detersione con latte e tonico ai vinaccioli, gommage esfoliante ai vinaccioli, siero energizzante, maschera anti-age e crema finale nutriente e idratante alla zucca e olio di vinaccioli con massaggio, 1 massaggio tonificante  con olio di vinaccioli eseguito con manovre energiche per tonificare i tessuti e 2 giornate di benessere alla SPA termale Balnea.

 

 

Il Bagno alle vinacce su pietra calda

Dall’Emilia ci spostiamo in Trentino: in questa regione, la struttura di riferimento per la vino terapia è il Romantik Hotel Turm. In località Fiè allo Sciliar, in provincia di Bolazano,  la lussuosa esperienza di benessere si vive in un’atmosfera di grande suggestione: una stanza scavata nella roccia millenaria dove spiccano una grande vasca in rame per due e un particolarissimo lettino in pietra dove concedersi i trattamenti. Il Bagno alle vinacce su pietra calda inizia con un peeling enzimatico esfoliante con vinaccioli spremuti a freddo che rimuovono le cellule morte, grazie gli acidi della frutta, per una pelle morbida. Il relax continua col bagno in una vasca d’acqua tiepida dove ci si distende per un quarto d’ora, sorseggiando un buon bicchiere di vino rosso, un Lagrein altoatesino. Ci si lascia poi coccolare dalle manovre sapienti del massaggio sulla pietra calda, effettuato con un olio di semi d’uva.

Un pacchetto Divino!

Sui tetti di Merano, al Romantik Hotel Oberwirt di Marlengo, si può invece provare la vinoterapia con il Rituale Amadea all’uva, che depura e rigenera l’epidermide. Comprende peeling ai vinaccioli per il corpo, bagno al vino accompagnato da un calice di vino Altoatesino, impacco al siero di vino rosso o alle vinacce e, infine, un massaggio con sacchettini di vinaccioli e erbe: una straordinaria esperienza con tamponi, capace di rivitalizzare il corpo e lo spirito e di regalare alla pelle idratazione e tonicità. Attraverso manovre professionali, si toccano i centri di agopuntura lungo i meridiani, restituendo energia al corpo, mentre la stimolazione della circolazione del sangue consente alla muscolatura di rilassarsi.

Valgardena: vino in tavola e in vasca

All’hotel Tyrol di Selva di Valgardena, il vino è anche alla spa, con due appuntamenti speciali: il rituale “Corpo di-vino”, un’esperienza per pelle, narici e palato, caratterizzata da un bagno con vino, unito ad un piacevole massaggio all’olio di vinacciolo; come finale una piacevole degustazione con un calice di vino e formaggi e speck locali. La seconda proposta è il “bagno in tinozze gourmet”: ci si immerge nel vino rosso toscano, oppure nel vino bianco altoatesino.
A tavola si scoprono, insieme ai piatti gourmet di Alessandro Martellini, i meravigliosi vitigni del tradizionale Alto Adige e della nobile Toscana, attraverso una vasta selezione di etichette ricercate e famose per il loro sublime equilibrio e per la magnifica struttura: l’opulento Cabernet Sauvignon, l’elegante Pinot Nero, il burroso Chardonnay, il piccante Syrah, il vellutato Gewürztraminer.

Champagne! Per brindare al benessere

Nel cuore della Valle d’Aosta, bollicine imperiali e baldacchini principeschi sono alla base dell’offerta relax del Romantik Hotel Jolanda Sport di Gressoney La Trinitè. Qui è possibile scegliere tra i bagni aromatizzati al vino rosso per il buonumore e il Bagno allo Champagne e boccioli di Rosa, per poi rilassarsi in un prezioso e antico letto a baldacchino. Oppure si può provare il bagno con Sali di vinaccia e fanghi, un toccasana dall’effetto drenante e depurativo. E ci sono anche due pacchetti che includono diversi trattamenti combinati: il primo, il Pacchetto al Mosto d’Uva “ossigenante e antietà” prevede un massaggio aromatico al Mosto d’Uva, un idromassaggio della Principessa al Vino, un lettino della Principessa Jolanda con Sali di Vinaccia e Fanghi. Ma il non plus ultra è il pacchetto Champagne e Petali di Rosa “dermopurificante e calmante”: peeling corpo con scrub allo champagne e petali di rose, linfodrenaggio gambe con olio alle rose, idromassaggio della principessa con champagne e boccioli di rosa e un trattamento su lettino della principessa Jolanda yogurt e olio di rosa.

 

Lorenzo Martorana

 

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website