|  | 

FOOD

Simone Padoan porta la sua idea di pizza in giro per l’Italia

Stampa Articolo

Dal 14 maggio al 30 giugno Simone Padoan metterà a disposizione il suo talento e la sua creatività per una serie di appuntamenti gourmet: dai progetti benefici, passando per gli accostamenti di pizza e bollicine, fino ad arrivare in Alta Badia per unire la passione per la lievitazione a quella per lo sport.

Dopo una prima fase di lavorazione tradizionale della pizza, nel 1999 lo chef patron de I Tigli di San Bonifacio (VR) inizia l’intensa e appassionata attività di ricerca di una nuova identità. Vuole approfondire, indagare e imparare, alla scoperta della materia di prima di estrema qualità, delle tecniche di cottura migliori e della panificazione da lievito madre.

Ricerche che lo conducono dopo alcuni anni a trovare un punto d’incontro tra le sue due grandi passioni: la pizza tradizionale e il piatto di alta cucina.

Il tour di Simone Padoan iniziato lo scorso 14 maggio a Bologna al Palazzo Re Enzo per la terza edizione di “I 5 Sensi – Uniti per De@Esi”, progetto benefico ideato da Agostino Iacobucci, il cui obiettivo principale è quello di promuovere e favorire percorsi adeguati alle esigenze di persone con problemi di disabilità. 

Oltre 40 chef, pasticceri, pizzaioli e sfogline, più di 20 aziende espositrici che hanno presentato i loro prodotti ed anche un salotto luogo di confronto gastronomico e degustazioni di “Pizza & Bollicine Bellavista” sul tema “Classicismo e Innovazione”. Dopo aver partecipato al dibattito Simone ha guidato la degustazione di pizza e bollicine.

Il prossimo evento in programma è “Pizza Gourmet & Champagne”: i grandi pizzaioli gourmet d’Italia incontrano i grandi champagne francesi nella suggestiva cornice del ristorante Da Vittorio a Cantalupa (Bergamo). La famiglia Cerea propone una serie di incontri per appassionati di impasti e bollicine.

L’appuntamento con Simone è lunedì 5 giugno a partire dalle ore 20.00 a bordo piscina. Durante la serata spiegherà la sua filosofia e ci sarà una degustazione di 4 pizze in abbinamento a uno Champagne Cristal 2009.

Ultima tappa prevista il 30 luglio: Simone sarà al “Boé slackline show” sul lago Boé di Corvara in Alta Badia per l’evento organizzato all’interno del progetto “Explore your way!”.

Dalle ore 13.00 alle 15.00 ci sarà uno spettacolare show di equilibrismo su corda e, a seguire, inizierà l’After-Show Party. Dalle 15.00 fino al tramonto il lago si anima grazie al dj set, alle pizze gourmet di Simone e ai fingerfood dello chef Roman Tavella.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • La pesca del tonno a Favignana: mito o realtà ancora possibile?

    La pesca del tonno a Favignana: mito o realtà ancora possibile?

    Venerdì 21 luglio, la “Farfalla delle Egadi” ospiterà nella sua storica Tonnara un importante convegno sull’avvio di una pesca ecosostenibile e sul valore di quest’ultima sotto il profilo turistico. L’ultima, vera mattanza di Favignana si è svolta negli anni ’70. Da allora, l’antica arte di pesca del tonno rosso è andata disperdendosi, ma si è

  • Street Food e cucina salentina: una nuova proposta a Lecce

    Street Food e cucina salentina: una nuova proposta a Lecce

    Con l’apertura di ‘Mamma Elvira Alla Scisa’, la cucina tradizionale pugliese incontra lo street food di qualità Una paninoteca e cucina da asporto che utilizza unicamente ingredienti tipici dell’eccellenza pugliese, rivisitati in un’ottica di cibo da strada. Una soluzione comoda, semplice e veloce per chi è di passaggio in centro storico e non vuole rinunciare

  • Vergnano forma i nuovi ‘sommerlier del caffè’.

    Vergnano forma i nuovi ‘sommerlier del caffè’.

    L’Accademia della torrefazione torinese è la prima in Italia ad ottenere la certificazione della Specialty Coffee Association Importante riconoscimento per Vergnano: l’Accademia della torrefazione torinese, prima in Italia, ha ottenuto la certificazione della Specialty Coffee Association (Sca), l’organizzazione che certifica a livello internazionale gli standard qualitativi in termini di formazione nel mondo del caffè. Un

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website