|  | 

Vino News

Sagrantino di Antonelli miglior vino biologico al mondo

Stampa Articolo

Al concorso Internationaler Bioweinpreis trionfa il vino umbro. Altre due etichette italiane nella top ten

Il Montefalco Sagrantino 2012 Docg di Antonelli San Marco è il ”miglior vino biologico al mondo”. A decretarlo la giuria del premio Internationaler Bioweinpreis dedicato ai vini biologici. L’ottava edizione svoltasi a Frasdorf in Germania, ha visto in gara 1.094 etichette da 25 Paesi. A primeggiare il vino umbro prodotto da Filippo Antonelli, che si aggiudica il primo posto con 99/100 e la prestigiosa medaglia Top Gold quale ”miglior vino biologico al mondo”. Buoni risultati anche per un’altra etichetta di Antonelli San Marco, il Montefalco Rosso 2014 Doc, che ottiene 92/100 e la medaglia Gold. Dopo gli spagnoli, i sudafricani, gli austriaci e i portoghesi bisogna attendere l’ottavo e il nono vino per ritrovare in vetta alla classifica due altri italiani, un Valpolicella Superiore e un Amarone. “Pensiamo di aver fatto un’importante scelta di qualità con un progetto che ci ha visto impegnati per anni e che adesso ci viene riconosciuto da questo prestigioso premio – commenta il produttore Filippo Antonelli -. Il biologico è un metodo di coltivazione che ci interessa molto perché ci permette di avere non solo uve più sane, ma crediamo anche più buone; in quanto comporta una maggiore attenzione alle esigenze dei singoli vigneti per ottenere un maggior equilibrio vegetativo e produttivo”. Il 2012 nella storia dell’azienda agricola Antonelli San Marco rappresenta un anno importante poiché coincide proprio con la prima vendemmia biologica certificata da Valore Italia.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Firriato, al via i cento giorni di vendemmia

    Firriato, al via i cento giorni di vendemmia

    La vendemmia si concluderà nella tenuta di Cavanera sul versante nord-est dell’Etna dove si attende una produzione di ottima qualità, soprattutto per il Nerello Mascalese Si è aperta nei giorni scorsi a Borgo Guarini, nell’agro trapanese, la vendemmia 2017 di Firriato. Come ogni anno ad aprire le danze è la raccolta dello Chardonnay. La vendemmia

  • Vendemmia astigiana: nel 2017 vale 90 milioni di euro

    Vendemmia astigiana: nel 2017 vale 90 milioni di euro

    I primi grappoli di uva Moscato destinati alla produzione di Asti Docg e Moscato d’Asti Docg verranno vendemmiati tra pochi giorni. Ad essere interessate ben 4.000 aziende agricole che coltivano 9.500 ettari di vigneto In tutta Italia le colture estive sono state condizionate dalla gran ondata di caldo che, da nord a sud, ha attraversato

  • Prosecco Doc, maggiore stabilità sui mercati internazionali

    Prosecco Doc, maggiore stabilità sui mercati internazionali

    Gli imbottigliamenti crescono nel primo semestre di circa il 7%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Bene anche l’export: +6,9% nei primo quadrimestre La produzione di Prosecco Doc attesa dalla vendemmia 2017 sarà in linea con la domanda e si dovrebbe attestare sui volumi dello scorso anno. Merito di un’annata che si presenta oggi

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website