|  | 

Vino News

Prosecco Doc protagonista nel paese del Sol Levante

Stampa Articolo

Previsto un fitto programma di attività promozionali e formative fino a dicembre 2017

Il Prosecco Doc prende il volo e sbarca in Giappone per una serie di attività promozionali e informative che si prolungheranno fino a Dicembre 2017. Un progetto annuale che vede la luce per la prima volta e promette grandi soddisfazioni. L’iniziativa è stata presentata la scorsa settimana, attraverso una conferenza stampa che ha registrato la presenza di numerose testate giornalistiche di prestigio, come Winart, Wine Kingdom, Ansa e Sole 24 Ore. Al termine dell’incontro con la stampa, ha preso il via un seminario tematico, accompagnato da degustazioni itineranti, educational tour e incontri b2b. Il tutto è avvenuto a Tokio, presso la sede del Ristorante SENSI condotto del celeberrimo Heinz Beck (tre stelle Michelin e tre forchette Gambero Rosso) e negli spazi del Trade Promotion Office (ICE Tokyo). L’obiettivo di questo primo lotto di azioni è raggiungere un target mirato composto da operatori professionali e giornalisti della stampa specializzata. La promozione riprenderà nel mese di settembre con azioni rivolte al consumatore nelle quali diverranno protagoniste, sia le aziende produttrici di Prosecco Doc già presenti nel mercato giapponese, sia quelle che intendono affacciarvisi per la prima volta grazie al supporto organizzativo offerto dal Consorzio e alla partnership avviata con il Department Store Sogo&Seibu, che ospiterà le iniziative nei propri punti vendita di Ikebukuro, Yokohama e Hiroshima. In occasione di “Italian Fair 2017” – manifestazione che mira a promuovere prodotti italiani di qualità medio alta (food&wine, moda, articoli da regalo ecc.) – Sogo&Seibu creerà un’area Prosecco Bar per la vendita di diverse tipologie di Prosecco Doc, che potranno essere degustate in loco in abbinamento con finger food della tradizioni enogastronomica italiana. “Il Giappone è testimone di alcune delle più grandi storie di successo per i brand italiani all’estero, in particolare nel settore alimentare – spiega il Presidente del Consorzio Prosecco Doc Stefano Zanette – I prodotti italiani di alta qualità godono di ottima credibilità nel mercato giapponese e hanno di conseguenza grandi possibilità di crescita nelle vendite, specie in vista delle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020. Quasi la metà dei ristoranti degli hotel in Giappone – prosegue Zanette – è infatti specializzata nella cucina italiana. Proprio per questo, in vista dei giochi olimpici – si prevedono incrementi decisivi nelle richieste di prodotti italiani di alta qualità”. Numerose le aziende presenti in questa prima fase del progetto: Castello di Roncade, Maschio, Paladin, Az. Agricola Le Celline, Villa Sandi, Cà di Rajo, Cantina Colli Euganei, De Stefani, La Marca Vini e Spumanti, Val d’Oca, Piera Martellozzo.

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website