|  |  |  | 

EVENTI Hospitality In primo Piano

Le Méridien Visconti Rome presenta le settimane gastronomiche

Stampa Articolo

Da lunedì 29 gennaio tre appuntamenti dedicati al gusto che vedono protagonisti la zucca, il carciofo e l’asparago, rivisitati dal Resident Chef Massimo Orsin

Nell’elegante quartiere Prati, cuore pulsante della Capitale, il Longitude 12 Bar & Bistrot apre le porte a tutti gli amanti del buon gusto. L’elegante Bistrot all’interno de Le Méridien Visconti Rome propone una atmosfera calda e avvolgente, dove gustare sempre nuovi piatti all’insegna della qualità, grazie ai menu originali creati dal Resident Chef Massimo Orsini

 Da lunedì 29 gennaio a domenica 4 febbraio la zucca è protagonista in tutti i piatti: dalla vellutata di zucca con croccante di amaretti ed asparagi al risotto alla zucca con parmigiano vecchio e pistacchi, per poi passare al filetto di manzo maremmano con salsa, appunto, di zucca aceto balsamico e funghetti ripieni,  concludendo con il budino di zucca con zenzero e cannella. Gli amanti della buona tavola possono scegliere tra una o più portate (a partire da €8 fino a €20 a seconda del piatto scelto) o anche optare per il menù degustazione che oltre ai piatti in carta prevede una bottiglia di acqua minerale un calice di vino DOC e caffè (€45 per persona). Gli appuntamenti gastronomici proseguono da lunedì 26 febbraio a domenica 4 marzo con “Il carciofo: Re della settimana” e da lunedì 26 marzo a domenica 1 aprile con “L’asparago: Principe della settimana”.

Storico albergo della capitale, posizionato tra Piazza di Spagna e la Città del Vaticano, Le Méridien Visconti Rome (www.lemeridienviscontirome.com) è stato completamente ristrutturato: 240 luminose camere e suite dall’allure senza tempo, 10 sale modulari con moderne tecnologie per eventi privati e conferenze, grande terrazza con vista al settimo piano, palestra con macchinari Technogym, il Longitude 12 Bar & Bistrot, ne fanno la scelta ideale per chi vuole concedersi un soggiorno di lusso nel centro di Roma.

 

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website