|  | 

Vino News

L’agroalimentare d’Italia protagonista sulla principale emittente tv giapponese

Stampa Articolo

Il Movimento Turismo del Vino porta l’ agroalimentare italiano in Giappone e lo rende protagonista di un focus su vino e agroalimentare made in Italy  che andrà in onda sulla principale emittente tv giapponese.

16 puntate da 120’ ciascuna in programma per i prossimi quattro anni. Questo è l’accordo sancito tra il Movimento Turismo del Vino e il principale broadcaster privato giapponese, annunciato ieri dal presidente del Movimento al Vinitaly.

Al progetto hanno aderito con il patrocinio sia l’Enit che l’Ambasciata d’Italia a Tokyo, con Alitalia partner tecnico per la realizzazione del programma”.

Il fil rouge del ‘Viaggio alla scoperta dell’Italia del vino’, questo il nome della serie di documentari è la produzione vitivinicola con i suoi co-protagonisti: la gastronomia, l’arte, l’ambiente e la cultura.

La prima puntata parte dalla Sicilia in un percorso tra Etna e Salina, passando per Taormina e Siracusa, Noto e Piazza Armerina, Favignana, Marsala e Palermo. Sempre nel 2017 sono previste tappe in Lombardia, Emilia Romagna e Umbria/Marche. Lo scorso Natale Fuji Tv ha trasmesso il numero zero del programma – girato tra Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Marche – registrando un’audience superiore ai 3 mln di telespettatori.

La produzione rappresenta una tra le più massicce opere di presentazione mediatica mai dedicate all’Italia, con un’imponente quantità di ore di visibilità su un network prestigioso giapponese, comparabile, per target, alla italiana Sky. Il programma è condotto da Isao Miyajima, uno dei maggiori esperti giapponesi di vino e ‘miglior giornalista internazionale ad essersi occupato del vino italiano’ (Premio 2013 Comitato dei Grandi Cru). Isao Miyajima sarà a Vinitaly con il Movimento Turismo del Vino il 12 pomeriggio. Il Giappone rappresenta tra i mercati terzi il quinto paese di destinazione del vino italiano, con un valore registrato nel 2016 di 165mln di euro e una quota di mercato del 12,3% (fonte: Dogane giapponesi).

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Il Miglior Sommelier del Soave ha un nuovo volto

    Il Miglior Sommelier del Soave ha un nuovo volto

    Il concorso, indetto da Ais Veneto all’interno della manifestazione Soave Versus, ha visto sfidarsi i giovani sommelier delle delegazioni Ais di tutte le regioni italiane È stato Massimo Tortora di Ais Toscana a vincere la

  • Vendemmia 2017, ‘Cantine Aperte’ in 14 regioni

    Vendemmia 2017, ‘Cantine Aperte’ in 14 regioni

    Da Sabato 2 settembre torna la tradizionale manifestazione promossa dal Movimento Turismo del Vino. Da nord a sud ecco i principali appuntamenti da non perdere Diploma del vignaiolo, taglio dei grappoli, pigiatura ‘vintage’; ma anche

  • L’Italia dei vini autoctoni in scena a Bolzano

    L’Italia dei vini autoctoni in scena a Bolzano

    Inizia il conto alla rovescia per la quattordicesima edizione di Autochtona. Il 16 e 17 ottobre torna a Bolzano l’appuntamento con i “custodi degli autoctoni”, alla scoperta dei vitigni italiani più rari Un viaggio per

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website