|  |  | 

FOOD In primo Piano

La ricetta del giorno: Ravioli vegetariani al vapore

Stampa Articolo

Un piatto delicato ed elegante, divertente da preparare e che va incontro a più scelte alimentari

 

Ieri, con l’Albero di Natale, vi abbiamo proposto quella che, per il pranzo del 25 o la cena della Vigilia, è un’opzione per un antipasto goloso e sorprendente. Oggi, proseguiamo il nostro avvicinamento alle dolci vacanze con un’idea di primo che coniuga a sua volta classicità a pizzico di fantasia, oltre che accostarsi alle esigenze di chi segue delle precise scelte alimentari: i Ravioli vegetariani al vapore. Un primo che accontenta tutti, quindi, e che aspetta solo di essere cucinato!

Ingredienti (per 4 persone):

  • 300 g di robiola
  • 200 g di amido di mais
  • 100 g di farina
  • 4 cucchiai di semi di papavero
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • la scorza di una clementina BIO
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • olio aromatizzato con la scorza di agrumi

 

Per cominciare, preparate la pasta impastando insieme l’amido di mais, la farina e la curcuma. Aggiungete in corso d’opera un pizzico di sale fino a ottenere un impasto molto morbido e profumato, quindi lasciate riposare per qualche minuto. Nel frattempo, preparate il ripieno mescolando tra loro la robiola, la scorza di clementina e i semi di papavero.

Stendete adesso la pasta a uno spessore di pochi millimetri: per aiutarvi, polverizzate il piano di lavoro con della farina. Dividetela in quadratini e ponete al centro di ognuno un po’ di ripieno. Chiudete i quadratini di pasta a fagottino, portando tutti gli angoli verso il centro. Cuoceteli a vapore per circa 10 minuti, fino a che non vedrete la pasta diventare morbida e lucida. Condite con un filo di olio aromatizzato e foglioline di prezzemolo.

E buon appetito!

Antonio Forestieri

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website