|  | 

Cibo News

La cucina italiana si conferma tra le preferite di UberEats

Stampa Articolo

La nuova app di food delivery dell’agenzia di trasporti californiana fornisce i propri numeri, mostrando come il cibo italiano sia tra le scelte favorite dagli utenti.

Le applicazioni e piattaforme di food delivery rappresentano, anche in Italia, un servizio consolidato con cui molti consumatori hanno ormai grande familiarità. I tempi della telefonata alla pizzeria sotto casa sembrano un po’ più lontani quando, con un click, è possibile ricevere direttamente i piatti delle più variegate cucine sparse per la città. UberEats, il servizio di cibo a domicilio dell’omonima azienda di trasporti californiana, è, tra le app di categoria, una di quelle coi maggiori margini d’espansione; basti pensare che, da inizio 2017, ha quasi raddoppiato il numero di città in cui è disponibile: da 56 a 100, con le ultime arrivate Rio de Janeiro e Belo Horizonte. Oltre 60.000 sono i ristoranti affiliati che distribuiscono i loro piatti di casa in casa, con un numero di utenti complessivo stimato intorno ai 5 milioni. In Italia è presente ancora nella sola Milano, ma il cibo italiano è certamente una delle scelte predilette di chi, a livello globale, usufruisce dei servizi di UberEats. La cucina italiana, infatti, è la preferita in quasi la metà dei paesi in cui l’app è attiva (13 su 27), e ha un posto fisso nella Top 5 tra le ordinazioni di India, Australia, Usa, Sud Africa, Russia e Svezia. Infine, secondo i dati forniti da Uber stessa, le persone di 18 paesi preferiscono in media esplorare cucine diverse da quella nazionale, mentre in Brasile, Colombia, Hong Kong, India, Giappone, Messico, Taiwan, Thailandia e Usa, gli utenti non rinunciano alle tradizioni di casa.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • La Pizza secondo Exquisitaly

    La Pizza secondo Exquisitaly

    Il locale polifunzionale nel cuore di Roma è pronto a lanciare un nuovo progetto dedicato alla pizza, con un rinnovato menu ispirato alle principali città italiane Un giro tra l’Italia delle regioni e dei comuni, da

  • ‘Restaurant tour’, boom in Italia

    ‘Restaurant tour’, boom in Italia

    Lo rivela lo chef Andrea Berton, patron dell’omonimo ristorante una stella Michelin, in zona Porta Garibaldi a Milano Oggi, nelle nostre città d’arte, esiste un turismo enogastronomico impensabile fino a dieci anni fa. A Milano,

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website