|  |  | 

CONSIGLIATI DI LE VIE DEL GUSTO In primo Piano

Kailia: apre a Roma il concept-store al sapore di Puglia

Stampa Articolo

Ecco la nuova boutique dedicata interamente alle bontà pugliesi: dal Caciocavallo Podolico al Negroamaro Salentino, il tacco d’Italia non avrà più segreti

Il concetto alla base di Kailia è semplice: portare nella Capitale d’Italia le prelibatezze autentiche di una delle sue regioni più rappresentative, la Puglia. Un’idea che, lo scorso fine settimana, è finalmente divenuta realtà grazie al’inaugurazione della boutique di Via Cipro, dove si possono già adesso acquistare puri estratti di bontà come il Caciocavallo Podolico, il Pallone di Gravina, la Burrata di Andria, le Mozzarelle della Murgia, i Taralli della Valle d’Itria e il Pane di Altamura, e poi ancora le Orecchiette fatte in casa al Biscotto di Ceglie Messapica, ma anche il vino, col Primitivo di Manduria e il Negroamaro Salentino.

Kailia, nato dalla volontà del pugliese doc Michele Urso, è l’antico nome di Ceglie Messapica, capitale gastronomica della Puglia nonché città del giovane fondatore della boutique il quale, constatando la grande presenza di corregionali Roma, ha realizzato con prontezza la necessità di creare uno spazio gastronomico capace di soddisfare la loro nostalgia come la curiosità di tutti gli appassionati alla ricerca di materie prime uniche dagli elevati standard qualitativi.

Ed così che Michele Urso è riuscito a contattare e riunire produttori di nicchia e aziende tutte rigorosamente pugliesi, ognuna selezionate con estrema cura e attenzione per creare un concept-store regionale sul modello dell’“Epicerie fine”, realizzando quindi una boutique davvero in grado di coniugare la contemporaneità alla trazione.

Antonio Forestieri

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website