|  |  | 

In primo Piano NEWS

I numeri delle Indicazioni Geografiche

Stampa Articolo

A guidare la top ten del food ci sono senza dubbio i formaggi con la parte del leone svolta dal Grano Padano Dop, seguito a ruota da Parmigiano Reggiano Dop

Dal nostro Inviato – Rossella Cerulli

Il settore Food nel 2016, forte di 83.695 operatori (+5% sul 2015), vale 6,6 miliardi di euro alla produzione e 13,6 miliardi al consumo, con una crescita del +3% sul 2015 e con l’export che continua a crescere (+4,4%). Il comparto Wine – oltre 3 miliardi di bottiglie – vale 8,2 miliardi di euro alla produzione con una crescita del +7,8% e sfiora i 5miliardi di valore all’export (su un totale di 5,6 miliardi del settore). Grande successo dei prodotti Food Dop Igp a peso fisso anche  nella grande distribuzione, le cui vendite sono cresciute nel 2016 del +5,6% in valore. Aumentate anche le vendite del vino, con un +1,8%.

A guidare la classifica dei primi 10 Food per valore alla produzione sono senza dubbio i formaggi (3,7mld di Euro, con un’incidenza del ben 57% sul totale del comparto), con la parte del leone svolta dal Grano Padano Dop, seguito a ruota da Parmigiano Reggiano Dop. Al terzo posto troviamo il prosciutto di Parma Dop, testimonial della straordinaria performance svolta, in generale, dai prodotti a base di carne nel 2016, con un valore alla produzione che supera i 2mld di Euro. Quinta la Mozzarella di Bufala campana Dop, con 372 mln.

Nella classifica dei 10 top Wine (sfuso) si conferma al primo posto il Prosecco Dop, 629 mln di euro in valore alla produzione, con un incremento sul 2015 del +34,5%. Il sistema delle Dop Igp in Italia garantisce qualità e sicurezza grazie a una rete di 264 Consorzi di tutela riconosciuti dal Mipaaf e ai 10mila interventi annui effettuati dagli Organismi di controllo pubblici.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche Articoli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website