|  | 

Cibo News

Grana Padano e Focaccia di Recco, eccellenze italiane nel mondo

Stampa Articolo

Theresa May, in vacanza in Italia, riceve in regalo una mezza forma di Grana Padano, mentre Amazon celebra la foccaccia con una divertente maglietta

 

Theresa May sceglie l’Italia per le sue vacanze, anche se queste dureranno solo pochi giorni. Più precisamente, la premier britannica è voluta recarsi a Sirmione, sul lago di Garda, luogo-simbolo perché è nel suo territorio che ha sede il Consorzio Grana Padano, tra i prodotti italiani più desiderati, ricercati (e anche imitati) in tutto il mondo. Proprio per questo Stefano Berni, direttore generale del Consorzio, ha voluto omaggiare la May con una simbolica mezza forma di Grana Padano Riserva: “Ci è sembrato doveroso compiere questo gesto innanzitutto per un motivo geografico  – spiega Berni -, visto che proprio al confine con Sirmione si trova il ‘quartier generale’ dei nostri produttori. Poi, volevamo ricordare alla signora May quanto importante sia il primato del ‘made in Italy’ nel settore dell’agroalimentare e come proprio il Grana Padano, prodotto Dop più consumato nel mondo con oltre 4 milione e 800 mila forme all’anno, sia considerato uno degli ambasciatori vincenti dell’eccellenza italiana a livello internazionale”.

Sempre notizia di queste ultime ore è un altro “incrocio” internazionale – seppur completamente diverso – per un prodotto italiano apprezzato da chiunque lo conosca, tanto da essere stato definito nel ’91 dal critico gastronomico Robert Plotkin “the most additive food of the world”, il cibo che più di tutti provoca dipendenza. Stiamo parlando della buonissima Focaccia di Recco, che Amazon, il più importante portale di e-commerce al mondo, ha voluto celebrare in modo unico: “Facendo ricerche su internet, ci siamo imbattuti in questa maglietta, e per noi è stata davvero una piacevole sorpresa – spiega Daniela Bernini, anima del Consorzio Focaccia di Recco, ancora emozionata. Tra le t-shirt funny gift, Amazon Usa ne ha inserita infatti una che recita “Io odio le persone a cui non piace la focaccia di Recco col formaggio“. “Ed è la sola specialità italiana che hanno messo in catalogo con una t-shirt”, precisa la Bernini che, ovviamente, l’ha già ordinata: “È la conferma simbolica della fama internazionale che siamo riusciti a far raggiungere a un prodotto che rappresenta una città di neanche 10 mila abitanti”.

Antonio Forestieri

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • ‘Restaurant tour’, boom in Italia

    ‘Restaurant tour’, boom in Italia

    Lo rivela lo chef Andrea Berton, patron dell’omonimo ristorante una stella Michelin, in zona Porta Garibaldi a Milano Oggi, nelle nostre città d’arte, esiste un turismo enogastronomico impensabile fino a dieci anni fa. A Milano,

  • Bazzara Academy svela i segreti del caffè

    Bazzara Academy svela i segreti del caffè

    L’accademia triestina ha ufficializzato le date dei corsi in programma a ottobre e novembre Dai percorsi formativi ideati da Mauro e Marco Bazzara per gli appassionati che vogliono avvicinarsi al mondo del caffè, ai moduli

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website