|  | 

Cibo News

Eataly Roma: nuovo format dedicato al pesce crudo

Stampa Articolo

‘Il Manifesto del Crudo’ prevede solamente pesci a ciclo vitale breve

Un nuovo modo di pensare il pesce crudo, caratterizzato da sostenibilità, salubrità, gusto e cultura mediterranea. Si chiama “Crudo della Pescheria”, la nuova proposta di ristorazione firmata Italy Roma che porta in negozio i sapori del mare La linea guida – spiega una nota di Eataly – è rappresentata dal ‘Manifesto del Crudo’, creato dall’Executive Chef di Eataly Enrico Panero. Il format prevede infatti solamente pesci a ciclo vitale breve, seguendo la stagionalità e rispettando le taglie minime e la filiera corta. Il pescato del giorno viene proposto al naturale, semplicemente con olio extravergine d’oliva e sale integrale siciliano, oppure con marinature fatte rigorosamente al momento, per esaltarne il gusto: limone, aceto di lamponi o di mele, zenzero e pepe rosa, datterini e capperi, salicornia e finocchietto sono solo alcuni degli ingredienti utilizzati. Viene servito in piccoli piatti d’assaggio, perfetti per un aperitivo, o nei classici plateaux. Giovedì 20 luglio dalle ore 19 Roberto Cotugno, Executive Chef di Eataly Roma, Marco Visciola de Il Marin a Eataly Genova, Lucio Vergine, Executive Chef di Eataly Bari e Paolo Campisi dell’omonimo ristorante di Roma, saranno protagonisti di una serata culinaria a tema, diretti da Enrico Panero: insieme celebreranno ciò che di meglio il mar Mediterraneo offre in questa stagione. Durante la serata interverranno Silvio Grco, presidente del Comitato Scientifico di Slow Fish, e Nando Fiorentini, responsabile delle Pescherie di Eataly.

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • La Pizza secondo Exquisitaly

    La Pizza secondo Exquisitaly

    Il locale polifunzionale nel cuore di Roma è pronto a lanciare un nuovo progetto dedicato alla pizza, con un rinnovato menu ispirato alle principali città italiane Un giro tra l’Italia delle regioni e dei comuni, da

  • ‘Restaurant tour’, boom in Italia

    ‘Restaurant tour’, boom in Italia

    Lo rivela lo chef Andrea Berton, patron dell’omonimo ristorante una stella Michelin, in zona Porta Garibaldi a Milano Oggi, nelle nostre città d’arte, esiste un turismo enogastronomico impensabile fino a dieci anni fa. A Milano,

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website