|  | 

Vino News

Consorzio Chianti vola in Colombia: ospite d’onore a Expovinos

Stampa Articolo

Il pubblico presente potrà degustare oltre 40 diverse etichette di vino Chianti

Continua a crescere l’interesse del Consorzio Vino Chianti nei confronti del Sud-America, dopo il recente successo del primo Latam Tour. Il Consorzio è pronto infatti a volare in Colombia, a Bogotà, per partecipare per la prima volta come ospite d’onore alla fiera Expovinos 2017 in programma dal 2 al 5 agosto. In occasione dei seminari dedicati al vino Chianti tenuti durante lo scorso Latam tour a Medellin, il Consorzio ha conosciuto i rappresentanti del gruppo Exito, organizzatore della fiera colombiana, nonché una delle più importanti imprese del settore in Sud America. Ogni anno il gruppo invita ufficialmente delle personalità del mondo del vino o delle denominazioni rilevanti, coinvolgendoli nel programma, presentando i loro vini, e permettendo loro di contribuire alla parte tecnica dei concorsi interni. Il responsabile eventi del Consorzio Luca Alves sarà l'”ambasciatore” del Consorzio Vino Chianti che quest’anno sarà l’ospite d’onore dell’intera manifestazione. Il Consorzio sarà presente con un totale di circa 40 diverse etichette di vino Chianti,in base a zone di produzione e tipologie, che potranno essere degustate dal pubblico all’interno di uno stand dedicato al Consorzio. Saranno inoltre 4 i seminari programmati sulla Denominazione su altrettanti argomenti. 

Potrebbe interessarti anche Articoli

  • Firriato, al via i cento giorni di vendemmia

    Firriato, al via i cento giorni di vendemmia

    La vendemmia si concluderà nella tenuta di Cavanera sul versante nord-est dell’Etna dove si attende una produzione di ottima qualità, soprattutto per il Nerello Mascalese Si è aperta nei giorni scorsi a Borgo Guarini, nell’agro trapanese, la vendemmia 2017 di Firriato. Come ogni anno ad aprire le danze è la raccolta dello Chardonnay. La vendemmia

  • Vendemmia astigiana: nel 2017 vale 90 milioni di euro

    Vendemmia astigiana: nel 2017 vale 90 milioni di euro

    I primi grappoli di uva Moscato destinati alla produzione di Asti Docg e Moscato d’Asti Docg verranno vendemmiati tra pochi giorni. Ad essere interessate ben 4.000 aziende agricole che coltivano 9.500 ettari di vigneto In tutta Italia le colture estive sono state condizionate dalla gran ondata di caldo che, da nord a sud, ha attraversato

  • Prosecco Doc, maggiore stabilità sui mercati internazionali

    Prosecco Doc, maggiore stabilità sui mercati internazionali

    Gli imbottigliamenti crescono nel primo semestre di circa il 7%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Bene anche l’export: +6,9% nei primo quadrimestre La produzione di Prosecco Doc attesa dalla vendemmia 2017 sarà in linea con la domanda e si dovrebbe attestare sui volumi dello scorso anno. Merito di un’annata che si presenta oggi

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Name *

Email *

Website